Concorso di Poesia

San Severino Marche – Rapina nella villa del ginecologo Mantovani, familiari rinchiusi in bagno

San Severino Marche - Rapina nella villa del ginecologo Mantovani, familiari rinchiusi in bagno

Rapina in villa martedì intorno alle 19.30 a San Severino Marche.
Ad essere assaltata l’abitazione del primario di ginecologia, il dottor Angelo Mantovani.
Tre individui in tuta nera, con il volto travisato e un accento dell’est Europa si sono introdotti nella villa piuttosto isolata di Pitino dove all’interno c’erano la moglie, la cognata e la figlia del medico insieme ai due figli, uno di quattro anni e uno nato da pochi giorni.
Facilitati dalla presenza della chiave sulla toppa i tre individui hanno minacciato la famiglia schiaffeggiando anche la proprietaria intimandole di farsi aprire la cassaforte. Un bottino arraffato di circa 1.500 euro, soprattutto costituito da gioielli.
I criminali hanno poi rinchiuso la famiglia all’interno del bagno ed è stato proprio il dottor Mantovani, al rientro del suo turno in ospedale, ad accorgersi della rapina subita e a liberare i suoi cari.
Vista la dinamica si suppone che la banda abbia tenuto d’occhio da tempo le abitudini e gli orari della famiglia Mantovani per colpire nel momento più propenso. Oltre ai tre si presume ci fosse un quarto complice all’esterno dell’abitazione ad aspettare in macchina che il furto, durato circa mezz’ora, fosse completato.
La figlia di Mantovani, residente a Pescara, aveva raggiunto da pochi giorni la cittadina maceratese per partorire assistita dal padre.
I componenti della famiglia stanno tutti bene.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento