SANDRO PAVONI, MEDAGLIA DI BRONZO AI MONDIALI DI KARATE

Sandro Pavoni,  il karateka di Alba Adriatica, ha inciso il suo nome in una competizione di arte marziale di livello internazionale, conquistando il terzo posto al Campionato del Mondo Wshrkf (World Shito Ryu Karate Federation) che si è svolto in modalità e-Tournament in Slovacchia.

Si tratta di un sistema molto utilizzato nel periodo della pandemia, costituito dalla possibilità di registrare un kata dalla propria palestra e di inviarlo alla giuria su una piattaforma appositamente dedicata. Dopo la valutazione della giuria è stata stilata la classifica, che ha visto l’atleta albense giungere terzo, dietro allo slovacco Peter Bežák e al filippino Denisu Akino, piazzato al secondo posto.

Si tratta di una grande impresa, per il karateka della palestra Asd Karate Pavoni di Alba Adriatica, che ha partecipato al mondiale con la rappresentativa azzurra di Karate Team Italia, conquistando il gradino più basso del podio nella categoria Master nella specialità Kata.

Negli ultimi anni Pavoni (in campo internazionale) ha conquistato un oro alla Coppa del Mondo di Lignano Sabbiadoro nel 2016, un argento ai Campionati Europei Shito Ryu di Nové Zámky nel 2017, un bronzo ai Campionati Europei Shiyo Ryu a Lanciano nel 2018, un altro bronzo ai Campionati del Mondo Shotokan di Bucarest nel 2019 e (dopo la pausa dovuta all’emergenza Covid) quest’ultima medaglia di bronzo, la più desiderata e la più ambita da Pavoni, proprio perché arrivata dopo la ripartenza agonistica.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...