Sanità, tagli e reparto sotto stress, il sindaco di Pesaro Ricci: “Regione, così non va”

PESARO – «In questi mesi abbiamo dato tanto per la sanità marchigiana, ma purtroppo in cambio stiamo ricevendo pochissimo». Il sindaco Matteo Ricci commenta i dati della pandemia pubblicati dai quotidiani: «La nostra città ha l’8% circa dei positivi giornalieri, ma Marche Nord si fa carico del 43% dei degenti Covid-19 della regione».

Una percentuale che pesa inevitabilmente sulle altre attività sanitarie, secondo Ricci e «mette ulteriormente sotto stress la struttura. E come se non bastasse ridimensionano psichiatria e ci tolgono la guardia medica. Così non va».

Venerdì, durante la conferenza dei sindaci dell’Area Vasta, «incalzeremo la Regione e sottoporrò con forza questi temi all’assessore Saltamartini, in attesa che il presidente Francesco Acquaroli venga in Consiglio comunale».

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...