Sanremo 2018: terzo posto per Mudimbi ed il suo Mago nelle Nuove Proposte, nuovo grande successo per il rapper sambenedettese

SAN BENEDETTO – Terzo posto tra le Nuove Proposte per il rapper sambenedettese Mudimbi. Un grande risultato alla sua prima esperienza in una manifestazione internazionale come il Festival di Sanremo. Il Mago, la canzone proposta, ha convinto tutti ed anche questa sera Mudimbi ha dato dimostrazione di essere un animale da palcoscenico.

Vestito di bianco ha interpretato alla grande il suo pezzo ma non è bastato per aggiudicarsi l’ambito trofeo. Nella classifica generale Mudimbi è stato preceduto da Mirkoeilcane, mentre al primo posto si è classificato Ultimo.

Domenica 18 febbraio Mudimbi sarà alla Libreria Mondadori di San Benedetto dove incontrerà i suoi fan e firmerà le copie del suo album Michel da oggi in vendita. Acquistando il cd si riceverà il pass per avere accesso prioritario per l’autografo della copia.

La canzone ‘Il Mago’ racconta di come è possibile e necessario far fronte alle negatività e sfortune del quotidiano adottando alcuni escamotages, come il rispondere “tutto bene” anche quando non è esattamente così. Un brano positivo che esorta a prendere le cose con più leggerezza, a giocare e mescolare le carte della propria vita come fa un mago. E Michel, come suo amuleto, ha scelto Orietta Berti, che già negli anni ‘70 lanciava lo stesso messaggio con “Finchè la barca va”.

Mudimbi, il cui vero nome è Michel Mudimbi (San Benedetto del Tronto, classe 1986), è un artista il cui marchio di fabbrica è, insieme alla schiettezza, una pungente ironia. Questi aspetti, che contraddistinguono lui e la sua musica, sono una reazione istintiva a una storia personale fatta di umiltà, perseveranza e rivalsa: cresciuto senza padre, con la madre che è una guida fondamentale per Michel, dopo dieci anni di lavoro in officina abbandona tutto per seguire seriamente la sua passione per la musica.
Inizia con il rap attorno al 2000 e, per sua stessa ammissione, impiega “circa 6 anni prima di riuscire a scrivere una rima decente” e tra il 2013 e il 2014 scrive i suoi primi pezzi e un ep di 5 tracce. Mudimbi non solo è autore di tutti i suoi testi, ma è anche il creatore di un immaginario supercolorato avendo curato personalmente tutti i suoi videoclip: uno dei migliori è senz’altro “Pistolero” prodotta da Elisa Bee.
Si fa conoscere per la sua ironia dissacrante che spesso contrasta con testi crudi, provocatori e politically incorrect e nel 2017 arriva la firma con Warner Music, apre il concerto di Samuel all’Alcatraz di Milano, e partecipa al Red Bull Culture Clash nella crew “Milano Palm Beach”. Dopo il video ironico e dissacrante di “Empatia”, geniale mix di parodie e un chiaro omaggio a quattro classici del piccolo e grande schermo, l’8 settembre è uscito il remix di “Risatatà”, accompagnato da un video realizzato con il contributo dei suoi fan.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...