Sant’ Elpidio a Mare al Teatro Cicconi arriva l’ Orchestra Sinfonica Abruzzese

SANT’ELPIDIO A MARE –Il Teatro Cicconi ospita, domenica 19 alle ore 18.00, la performance dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese diretta da Marco Moresco e con il coordinamento artistico di Stefano Taglietti nell’ambito della seconda edizione di MusAnima, in collaborazione con il conservatorio Pergolesi di Fermo. Biglietto d’ingresso 1 euro.
16 prime assolute, 4 nuove commissioni ISA a nomi noti della musica contemporanea, 11 concerti, 2 produzioni (Start), 13 allievi delle classi di Composizione di 6 Conservatori, 3 regioni interessate, 1 orchestra sinfonica: questi i numeri della seconda edizione di MusAnima  Crocevia della musica e cultura contemporanea festival prodotto dall’Istituzione Sinfonica Abruzzese che, nella tappa di Sant’Elpidio a Mare accanto alle prime esecuzione degli allievi, proporrà due nuove commissioni ISA, in questo caso affidate a Carla Magnan e Edgar Alandia.
Nato nel 2018 in Abruzzo, il Festival di Musica Contemporanea coinvolge quest’anno anche le Marche e il Lazio attraverso la rete dei Conservatori aderenti al progetto: L’Aquila, Latina, Frosinone, Teramo, Pescara e Fermo. Sant’Elpidio a Mare rientra in questo circuito itinerante e di collaborazione.
Ad eseguire i brani saranno i professori dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese guidati dal direttore residente dell’OSA, il M° Marco Moresco, pianista, compositore e docente presso il Conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara, con all’attivo numerose opere liriche a capo di formazioni orchestrali internazionali e una importante discografia che prossimamente si arricchirà con un cd sull’integrale delle Romanze di F.P. Tosti per la Brilliant Classic.
Lo scopo principale del festival MusAnima – spiega il coordinatore artistico del Festival, Stefano Taglietti – è mettere in simbiosi l’immaginazione artistica con la vita e la socialità non banale, attraverso la comunicazione profonda dei differenti linguaggi sonori contemporanei, andando oltre quelli diffusi e generati dalla cultura e dalla comunicazione di massa. MusAnima è un osservatorio artistico ispirato e fecondo sull’uomo, sulla società, sulle sue trasformazioni politiche, tecnologiche, paesaggistiche, ambientali, culturali. Attraverso l’orchestra e i musicisti, – conclude il M° Taglietti – MusAnima cercherà, con il lavoro dei musicisti, degli autori e con la partecipazione di tutti, ognuno con le proprie competenze, tutte le possibilità per costruire una comunità non esclusiva, ma vicina e viva”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...