Concorso di Poesia

Sant’ Elpidio a Mare, contratti di locazione agevolati per le famiglie terremotate

SANT’ ELPIDIO A MARE – Sono stati depositati presso il Comune di Sant’Elpidio a Mare i contratti di locazione ad uso abitativo a canone concordato per conduttori provenienti dalle zone terremotate. Dopo aver constatato le difficoltà incontrate dalle persone provenienti dalle zone terremotate nel reperire appartamenti da utilizzare come inquilini nel tempo che occorre per la riparazione e la consegna delle loro abitazioni colpite dal sisma, il presidente dell’Asppi Sandro Serena e il segretario del Sunia Antonio Ficcadenti hanno sottoscritto un accordo con il quale si impegnano a pubblicizzare e far stipulare contratti a canone concordato con la cedolare secca della durata di tre anni più due.
Si tratta di contratti che possono essere sottoscritti anche nel Comune di Sant’Elpidio a Mare e comportano vantaggi per inquilini e proprietari. Per gli inquilini innanzitutto è previsto un canone mensile calmierato, nella durata di almeno tre anni, ritenuta più vicina ai tempi che si pensa possano essere necessari alla consegna delle abitazioni. Inoltre è prevista la possibilità di sciogliere il rapporto in qualsiasi momento con una disdetta di soli 30 giorni. Per i proprietari i vantaggi si concretizzano nella tassazione Irpef sull’importo del canone mensile al 10% mentre, per entrambi, non ci sono spese per la registrazione all’Agenzia delle Entrate per l’acquisto di marche, bolli etc.
“Credo che si tratti di un ottimo risultato -dice l’assessore alle Politiche Sociali Norberto Clementi– raggiunto per andare incontro alle famiglie che si trovano in difficoltà per via del terremoto. Va sottolineato che i conduttori, per poter fruire di questo tipo di contratto, debbono essere in possesso di documentazione che attesti la provenienza del cratere”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento