Sant’Elpidio a Mare, ai nastri di partenza il Festival Letterario Libri a 180gradi


SANT’ELPIDIO A MARE – Ci siamo. Il Festival Letterario “Libri a 180gradi” entra nel vivo, proposto con convinzione dall’Assessorato alla Cultura e diretto da Giulia Ciarapica.

Con il workshop attorno al tema “Dal libro al film” (oggi e domani) con il critico cinematografico e docente dell’università di Macerata Anton Giulio Mancino si apre un ricco programma che permetterà di proporre interessanti appuntamenti in presenza, nel massimo rispetto della normativa anti-Covid. La location sarà quella del Teatro Cicconi che, proprio per rispettare le limitazioni dovute al contenimento della pandemia ancora in atto, avrà una capienza ridotta. Per questo, per potersi garantire un posto ai vari eventi, è necessaria la prenotazione al n. 3208105996.

Il tema scelto quest’anno è “DAL LIBRO AL FILM” ma non mancheranno appuntamenti dedicati alla poesia e ai fumetti, oltre a due spettacoli teatrali a tema letterario “La luna e i falò” e “L’amore segreto di Ofelia”.

L’edizione 2021 punta i riflettori su libri da cui sono stati tratti film o serie tv partendo dalla convinzione che l’immagine, soprattutto in questi quasi due anni di pandemia, abbia giocato e continui a giocare un ruolo chiave. Il logo dedicato al tema libri e film (un ciak a forma di libro) è stato disegnato dal bravissimo Renzo Sciutto, che realizzerà anche le caricature di tutti gli ospiti del festival, come omaggio finale”.

Il programma è ricco e vario, tanti gli ospiti che calcheranno il palco del Teatro Cicconi dove il pubblico potrà assistere, previa prenotazione, nel massimo rispetto delle normative vigenti per il contenimento della pandemia ancora in corso. Nell’ambito del Festival è stato inserito, novità di quest’anno, anche un premio letterario che è stato vinto da Marilù Oliva con il suo libro Biancaneve nel Novecento: la premiazione avverrà nella serata conclusiva del Festival, il 10 ottobre.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...