Sant’Elpidio a Mare città che legge: letture per bambini all’ osservatorio astronomico

SANT’ELPIDIO A MARE – Una Città che legge garantisce ai suoi abitanti l’accesso ai libri e alla lettura – attraverso biblioteche e librerie – ospita festival, rassegne o fiere che mobilitano i lettori e incuriosiscono i non lettori, partecipa a iniziative congiunte di promozione della lettura tra biblioteche, scuole, librerie e associazioni e aderisce a uno o più dei progetti nazionali del Centro per il libro e la lettura, si impegna a promuovere la lettura con continuità. Sant’Elpidio a Mare è una Città che legge. La qualifica è arrivata dal “Centro per il libro e la lettura” che ha, di fatto, riconosciuto l’impegno messo in campo su più fronti per la promozione della lettura.
“La nostra città ha messo in campo tante idee, tanti progetti e tante risorse sul fronte della promozione della lettura – dice il sindaco Alessio Terrenzi – e il Festival Libri a 180 gradi, che abbiamo proposto per la prima volta lo scorso anno è la punta dell’iceberg. Il lavoro portato avanti in biblioteca – con laboratori di lettura e laboratori manuali ma anche, nel periodo del Covid-19, con diverse attività propose on line – la casetta del libro disponibile al Parco Bartolucci, le letture animate di Rodari al telefono durante il Covid con Alessandro Maranesi, le videoletture a conclusione del Maggio dei libri pubblicate sulla pagina facebook della biblioteca, l’estensione del Festival ad un format di 11 giorni e di due appuntamenti settimanali nei mesi di luglio ed agosto, due serate con le lezioni spettacolo di Cesare Catà, gli spettacoli teatrali per ragazzi del 27 luglio su “Il giro del mondo in 80 giorni” e del 31 luglio su Rodari, associazioni impegnate con la lettura a voce alta nelle scuole, progetti scolastici: questo è quanto questa Amministrazione Comunale, in collaborazione con le scuole e le varie realtà del territorio, ha messo in campo per la promozione della lettura e il riconoscimento di Città che legge è il riconoscimento di un grande impegno a tutto campo”.
La prossima iniziativa, in ordine di tempo, è quella che sarà proposta nello splendido scenario dell’Osservatorio Astronomico “M. Bertini” di Castellano ed organizzata dalla biblioteca civica “A. Santori”.
Giovedì 27 agosto alle 21.30 i piccoli utenti sono invitati a passare insieme una serata… “sotto le stelle” con letture all’aperto per permettere un’ampia partecipazione nel rispetto della normativa anti-Covid (distanziamento, sanificazione e obbligo delle mascherine).
“Ringraziamo l’Osservatorio Astronomico elpidiense per la collaborazione – dice l’assessore alla Cultura Giulia Ciarapica – e mi auguro che vogliano rispondere in tanti al nostro invito a partecipare ad un momento di svago con tante belle letture ma anche per conoscere più da vicino l’area dell’Osservatorio Astronomico a Castellano”.
Dopo di che il Festival letterario Libri a 180 gradi entrerà nel vivo. Dopo una prima fortunata edizione, dal 6 al 17 settembre torna in centro storico, “Libri a 180 gradi – 12 giorni di alimentazione completa”, il cui filo conduttore, in quest’anno così difficile, è quello della Rinascita.
“Ripartire, l’obiettivo è stato questo fin dal mese di giugno, quando abbiamo dato il via ad un’estate ricchissima di eventi, tutto nel rispetto delle norme anti Covid – afferma il sindaco Alessio Terrenzi – Non abbiamo rinunciato a nulla e non potevamo quindi perdere l’edizione di un festival così importante per il nostro territorio, una creazione del Comune di Sant’Elpidio in stretta collaborazione con AMAT che offre a tutti una grande occasione di confronto e riflessione, anche grazie all’intervento di personalità illustri del mondo dell’editoria, del giornalismo e dello spettacolo”.
Il programma – che quest’anno si protrarrà per ben dodici giorni – è fitto di eventi, studiati per ogni palato: dalle presentazioni di libri, ai concerti, agli spettacoli, con un occhio di riguardo per i più piccoli, con letture e laboratori.

“Avremo con noi Jonathan Bazzi direttamente dalla finale del Premio Strega; Marco Frittella, noto volto di RAI 1; e poi Edoardo Bennato, con la presentazione del suo libro edito da Baldini + Castoldi – precisa l’assessore alla Cultura Giulia Ciarapica – oltretutto, attraverso eventi dedicati, abbiamo voluto ricordare nel loro anniversario dalla nascita Maria Montessori e Charles Bukowski. Insomma, abbiamo lavorato sodo per cercare di offrire un programma variegato e di qualità, adatto ad ogni tipo di pubblico, dai più giovani ai più grandi”.

“Libri a 180 gradi” prenderà ufficialmente il via domenica 6 settembre alle ore 16, presso la Biblioteca Antonio Santori, con un incontro di letture per bambini, e proseguirà poi alle 19, in Piazza Matteotti, con lo spettacolo “Furentes – L’eneide della follia”. Terminerà poi con Edoardo Bennato giovedì 17 settembre.

Per info&prenotazioni, dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 20: 3208105996.
Prenotazione obbligatoria per letture e laboratori per bambini: biblioteca.santelpidioamare@gmail.com.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...