Sant’Elpidio a Mare, iniziati i lavori di miglioramento sismico della Torre Gerosolimitana

SANT’ELPIDIO A MARE – Iniziati i lavori di miglioramento sismico della Torre Gerosolimitana finanziati in parte dal comune e in parte dalla Regione Marche a seguito delle vicissitudini legate al sisma 2016. L’intervento comporta degli interventi di tipo strutturale che saranno seguiti anche da interventi di tipo impiantistico volti ad implementare la dotazione necessaria per un monitoraggio costante della struttura.
Lo studio del miglioramento sismico è stato effettuato dall’Università Politecnica delle Marche ed è stata una scelta legata al fatto che la torre è di particolare pregio storico architettonico e particolare anche sotto il profilo strutturale. Serviva uno studio approfondito degli interventi da effettuare.
Dopo un primo avviamento del cantiere e reperimento dei materiali necessari i lavori stanno procedendo come da cronoprogramma in modo da poter restituire alla collettività, a cantiere chiuso, uno dei più rappresentativi monumenti della città.
“La Torre Gerosolimitana, monumento molto caro a tutti gli elpidiensi – dice il sindaco Alessio Terrenzi – è rimasta chiusa a seguito del terremoto e sono anni che quella porticina resta serrata. Ora è arrivato il momento di intervenire per poter poi tornare a restituire alla città un luogo così significativo. L’intervento sulla Torre si somma anche a quello sui locali dell’ex Melograno dove verrà aperto, a breve, il ristorante La Locanda dei Matteri con il recupero dell’orto botanico che da sempre lo caratterizza. Altra interessante novità per il nostro centro storico che si concretizzerà da qui a breve.
Sul lungo termine, poi, non posso non ricordare che nel prossimo mandato, con chi mi succederà, si concretizzeranno molti altri interventi grazie a somme ottenute a fondo perduto a seguito della partecipazione a diversi bandi e che permetteranno di riqualificare il centro storico in modo consistente. Abbiamo puntato molto sul centro storico e, senza voler essere presuntuoso, credo di poter dire che lascio una importante eredità a questa città avendo gettato le basi e avendo creato le condizioni per un cambiamento epocale a Sant’Elpidio a Mare”.

Commenti


commenti

Articoli Correlati

Loading...