Sant’Elpidio a Mare, scelta la cinquina dei finalisti del Premio Libri a 180°


SANT’ELPIDIO A MARE – L’Assessorato alla Cultura, in collaborazione con la Biblioteca Comunale “Antonio Santori” e il relativo Gruppo di Lettura che avrà il compito di decretare il vincitore, organizza all’interno del Festival 180 gradi – che avrà come tema: “Inferno, i volti del male” – la seconda edizione del “Premio LIBRI A 180° – Città di Sant’Elpidio a Mare”.

Lavorando con scrupolo e attenzione, dopo aver letto i libri giunti anche quest’anno in numero rilevante da parte delle case editrici, il Comitato Tecnico ha dato una valutazione complessiva tenendo in considerazione l’originalità del soggetto, l’accuratezza stilistica e la forza della trama. È stata dunque annunciata la cinquina finalista: “L’estate che resta” di Baldelli Giulia (Guanda), “La biblioteca dei sussurri” di Icardi Desy (Fazi), “La casa capovolta” di Pierini Elisabetta (Hacca), “Anatomia di un mostro” di Schisa Brunella (Harper Collins), “Padri” di Tribuiani Giorgia (Fazi).

“Anche quest’anno – dice il direttore artistico del festival Libri a 180 gradi Giulia Ciarapica – la risposta da parte delle case editrici è stata più che buona e i testi in concorso di alto livello narrativo. Non è stato semplice scegliere la cinquina ma siamo tutti molto felici del risultato  Ora non ci resta che attendere la valutazione del gruppo di lettura, che come lo scorso anno rivestirà un grande ruolo di responsabilità, quello di stabilire il vincitore”.

Anche l’assessore alla cultura Michela Romagnoli commenta con entusiasmo l’esito della cinquina: “Visto il successo della scorsa edizione del Premio, e vista l’ottima risposta di quest’anno, Sant’Elpidio a Mare può di sicuro vantare il titolo di città sensibile al richiamo culturale e letterario, e come tale sta diventando un punto di riferimento per tutti gli appassionati”.

Al vincitore/vincitrice verrà attribuito un premio in denaro di mille euro e sarà premiato durante la serata finale del festival, che si terrà domenica 2 ottobre 2022.

“Il Festival letterario Libri a 180° è un appuntamento sul quale puntiamo molto – aggiunge il sindaco Alessio Pignotti – e quest’anno torniamo ad incontrare gli autori senza lo spettro dei limiti imposti dalla pandemia, come avvenuto in precedenza. Il premio letterario rientra nell’ambito delle iniziative ad esso correlate”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...