Concorso di Poesia

Sant’Elpidio a Mare chiede il voto ai cittadini

SANT’ ELPIDIO A MARE – SI CELEBRA LA GIORNATA DELLA MEMORIA

E’ disponibile in comune un questionario sul grado di soddisfazione della qualità dei servizi offerti ai cittadini.

E’ disponibile da questa mattina un questionario messo a punto per conoscere il grado di soddisfazione nei confronti della qualità dei servizi offerti ai cittadini che si recano presso gli uffici comunali o che, comunque, hanno necessità di informazioni.

Si tratta di un breve questionario, completamente anonimo, al quale rispondere semplicemente barrando con una crocetta ad ogni domanda, esprimendo una sola preferenza. Il questionario può essere scaricato dal sito istituzionale del comune o ritirato in copia cartacea presso la Segreteria del Sindaco.

Le indicazioni che verranno raccolte saranno utili per poter migliorare la qualità dei servizi offerti dagli uffici comunali e per riflettere su eventuali debolezze del sistema comunale.

Non esistono risposte giuste o sbagliate: l’obiettivo dell’Ente è quello di sondare il grado di soddisfazione degli utenti al fine di migliorare la qualità dei servizi offerti alla cittadinanza facendo tesoro di critiche, suggerimenti o dell’approvazione che proprio dalla cittadinanza potranno arrivare.

Il questionario compilato va riconsegnato, entro il 31.12.2014 a mano, all’Ufficio Protocollo o all’Ufficio di Segreteria del Sindaco; via posta, all’indirizzo Municipio – piazza Matteotti, 8 – 63811 Sant’Elpidio a Mare; via fax, al numero 0734.8196218; via posta elettronica, all’indirizzo segreteriadelsindaco@santelpidioamare.it

“Il parere dei nostri concittadini e delle nostre concittadine è fondamentale per poter capire la loro soddisfazione rispetto ai servizi che quotidianamente offriamo loro per mezzo dei nostri uffici – commenta il sindaco, Alessio Terrenzi – e mi auguro che vogliano concederci qualche minuto del loro prezioso tempo per darci la loro opinione in merito. Ogni suggerimento, ogni critica saranno preziosi per migliorare i servizi offerti ed eventualmente riorganizzare al meglio la macchina amministrativa”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento