Sant’Elpidio a Mare – Chiuso il ciclo di letture di Natale in classe organizzato dall’Associazione Arcobaleno

Sant'Elpidio a Mare - Chiuso il ciclo di letture organizzato dall'Associazione Arcobaleno

Leggere storie a voce alta diventa anche un’occasione di promozione per quanto di positivo il territorio offre. Ed a farsi strumento di promozione sono stati i papà e le mamme dell’Associazione Arcobaleno Genitori per la Scuola che, ieri mattina, sono stati nelle classi quarta e quinta della Primaria “San Giovanni Bosco” di Cascinare per chiudere il ciclo di letture a voce alta nelle scuole, versione pre-natalizia. Il progetto, avviato nel mese di ottobre in adesione all’iniziativa nazionale “Libriamoci”, ha visto impegnati, questa mattina, Sandro Birilli, Stefania Ceteroni, Fabiola Della Valle, Fabrizia Fedeli, Eugenia Pennelli, Scilla Pistolesi e Veronica Premici che hanno dato la voce ai personaggi delle storie scelte per l’occasione. Storie che si sono prestate anche per promuovere la Biblioteca Comunale “A. Santori” e l’Osservatorio Astronomico Elpidiense che si trova a Castellano. I lettori volontari hanno, infatti, ricordato ai bambini che in città opera una biblioteca che offre, nel pomeriggio di lunedì, la possibilità di partecipare ad un laboratorio di lettura e manuale a tema natalizio a partire dalle ore 16.30, iniziativa proposta dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con la società cooperativa Era. Inoltre, una lettura che aveva per protagonisti un nonno, un nipotino e le stelle è stata l’occasione per ricordare ai bambini che lunedì sera si potranno vedere le stelle, dalle ore 22.00, recandosi all’Osservatorio Astronomico di Castellano che è aperto tutti i lunedì, compreso il periodo natalizio.
Con l’appuntamento di oggi si è chiuso il ciclo di letture di Natale e l’Associazione è al lavoro per organizzare la consegna a domicilio dei doni e la Tombola dei Bambini in programma per il 4 di gennaio prossimo nella Sala Angeli Custodi di Cascinare

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento