Concorso di Poesia

Sant’Elpidio a Mare – La solidarietà di Terrenzi all’ex sindaco Mezzanotte

Sant'Elpidio a Mare - La solidarietà di Terrenzi all'ex sindaco Mezzanotte

“Vorrei esprimere la mia solidarietà all’ex Sindaco Alessandro Mezzanotte per quanto sta vivendo a seguito delle vicende legate all’alluvione che è rimasta nelle menti e nel cuore di tutti noi”. Il Sindaco, Alessio Terrenzi, rivolge al suo predecessore un messaggio di solidarietà facendo a voce alta delle riflessioni ad ampio respiro.

“Noi Sindaci sappiamo che, nel corso della nostra carica, possiamo subire le critiche sulle scelte amministrative che facciamo perché quelle che per noi sono scelte giuste per i cittadini possono non essere tali – osserva – fondamentalmente perché tutte le scelte possono essere discutibili. Ma non possiamo, di certo, essere messi in croce. Se non si concede lo stadio per la Contesa del Secchio la città mormora. Se non si fa il mercato in centro per motivi di sicurezza la città mormora. Se si chiude il teatro per motivi di sicurezza la città mormora. Ci viene imposto di chiudere la strada di via Tevere durante i lavori e la città mormora. Potrei proseguire con tantissimi altri esempi. Questo per dire che quando si fanno scelte anche impopolari o difficili da condividere, che vanno nella direzione di garantire la sicurezza per le persone, come nei casi citati, piovono le critiche. Poi, però, quando succede un fatto grave come a Casette arrivano messaggi di solidarietà: ma in quel momento, nonostante in tanti si dicano vicini al Sindaco, nel momento della tragedia, quando scattano le responsabilità serie, oramai per lui è finita ed arriva l’imputazione. Il Sindaco, che lo sottolineo è sempre e comunque un uomo prima che un Sindaco, ha sempre gran parte della città contro quando fa delle scelte ed è sostanzialmente solo. Così come è solo con le sue responsabilità piccole o grandi che siano. Gli si riconoscono dei meriti solo quando arriva un altro sindaco e si sente dire che era meglio quello di prima!
Alessandro, la città di Sant’Elpidio a Mare, io in prima persona e tutti i Sindaci d’Italia siamo con te. Potremmo essere tutti noi primi cittadini al tuo posto e ti siamo vicini”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento