Sant’Elpidio a Mare – Il parcheggio si paga con lo smartphone

Sant'Elpidio a Mare - Il parcheggio si paga con lo smartphone

E’ attivo da un paio di settimane il servizio di pagamento della sosta su parcheggi blu con telefono cellulare e/o smartphone in aggiunta al tradizionale utilizzo dei parcometri.
Metodi di pagamento moderni e veloci, quelli attivati in via sperimentale fino alla definitiva liquidazione della Sem Servizi, offerti da tre ditte che hanno deciso di non applicare alcun aggio in tale periodo.
Questo vuol dire che per gli utenti il servizio, almeno per questo primo periodo, sarà gratuito. Le ditte che offrono il servizio di biglietteria elettronica, sistema di pagamento della sosta mediante l’utilizzo di telefono cellulare e/o smartphone sono la PluService servizio MyCicero, Brav servizio SostaFacile ed EasyPark Italia servizio EasyPark.
Tutte e tre le ditte offrono il pagamento in un click anche se ognuna somma servizi aggiuntivi che possono essere valutati sulla base delle esigenze di ogni utente. Si tratta di un servizio di pagamento semplice e veloce, con un click, che tra l’altro permette di pagare la sosta solo per l’utilizzo effettivo  senza la necessità di tornare a pagare se la sosta si prolunga o senza dover lasciare magari un esubero di soldi se ci si libera in anticipo rispetto al parcheggio complessivamente pagato. Inoltre non si deve cercare il parcometro e l’utilizzo è molto semplice. E’ un sistema che ci rende un po’ più Smart City e che ha una effettiva utilità per gli utenti.
Si tratta di un servizio che sarà attivato in via sperimentale per un mese e mezzo, fino alla liquidazione della Sem Servizi ma che resterà – anche se, ovviamente, dovranno essere rinegoziate le condizioni – anche quando il servizio sarà gestito da altri, dopo la definitiva chiusura della società.
 
Cosa si deve fare per poter accedere al servizio?
Gli utenti avranno la possibilità di scegliere una delle tre ditte: basterà scaricare la relativa app, registrarsi e fornire i proprio dati per poi provvedere al pagamento. Inoltre, ognuno offre dei servizi aggiuntivi che diversificano l’offerta.
 
Accanto al nuovo metodo di pagamento resta la tradizionale possibilità di utilizzare i parcometri, così come è sempre stato.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento