SANT’ELPIDIO A MARE – PIANI DI RECUPERO, SI CAMBIA

SANT'ELPIDIO A MARE - PIANI DI RECUPERO, SI CAMBIA

L’Assessore all’Urbanistica Matteo Verdecchia ha incontrato, assieme ai responsabili dell’ufficio comunale e alcuni rappresentanti di tutti i gruppi di maggioranza il tecnico a suo tempo incaricato per dare redigere i piani di recupero. Nel corso dell’incontro si è valutato se si tratta di piani di recupero ancora attuali o se fosse necessario, visti i cambiamenti sopravvenuti in materia, adeguarli alle nuove normative.

“Abbiamo chiaramente espresso la volontà di ripartire con i piani di recupero – fa sapere in merito l’Assessore Verdecchia – garantendo zero consumo del suolo e dando impulso alla piccola edilizia. Ciò permetterà non solo di dare la possibilità ai cittadini di investire nel territorio ma anche, di riflesso, di rimpinguare le casse del Comune con la legge 10 per gli oneri urbanistici”.
Si cambia registro rispetto a quanto fatto fino ad ora, dunque, con indicazioni precise per ridare dinamismo al settore.
Lo strumento da utilizzare è il PORU (Piano Operativo di Riqualificazione Urbana) con il quale si può dare nuovo impulso allo sviluppo all’urbanistica e che, potenzialmente, può far ripartire anche il settore edilizio che, come oramai è ben noto, è in difficoltà da tempo. Si tratta di un uno strumento urbanistico attraverso cui il Comune definisce un coerente disegno urbano finalizzato a migliorare la qualità della città e del paesaggio in  linea con gli obiettivi che l’Ente si è posto.
“I tempi non saranno immediati, questo va detto – aggiunge l’Assessore Verdecchia – ma la nostra volontà è chiara e stiamo lavorando in questa direzione. Entro l’anno si dovrebbero iniziare a vedere i primi frutti”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento