Sant’Elpidio a Mare – PROGETTO ” LOTTA ALLA POVERTA’ “

Sant'Elpidio a Mare - PROGETTO " LOTTA ALLA POVERTA' "

Torna il progetto “Lotta alla Povertà”, promosso dall’Associazione Banco delle Opere di Carità con sede a Monterubbiano e al quale il Comune di Sant’Elpidio a Mare torna ad aderire dopo la positiva esperienza dello scorso anno. Si tratta di un progetto che si è concretizzato con la distribuzione a domicilio di un pacco alimentare alle famiglie bisognose del Comune realizzato con la collaborazione della Protezione Civile e della Croce Azzurra ed il supporto dei professionisti che operano nel PAT. Sono stati distribuiti pacchi per 38 nuclei familiari per 138 persone.

“Compito del Comune – fa sapere in merito l’Assessore alle Politiche Sociali Norberto Clementi – è anche quello di assicurare alle persone e alle famiglie soprattutto afferenti alle fasce deboli un sistema integrato di interventi e servizi sociali, per prevenire, eliminare o ridurre le condizioni di bisogno e di disagio individuale e familiare, derivanti da inadeguatezza di reddito. Aderendo al progetto che prevede la distribuzione di pacchi alimentari abbiamo inteso rafforzare la rete di solidarietà esistente nel territorio e aiutare i soggetti e le famiglie che vivono in condizioni di difficoltà portando un po’ di sollievo”.

“Nel 2013 l’Amministrazione comunale ha approvato un programma di misure attuate anche in sinergia con i titolari della attività commerciali del territorio – aggiunge il Sindaco, Alessio Terrenzi – dirette al sostegno dei soggetti maggiormente esposti agli effetti negativi della crisi ed in particolare alle famiglie, ai lavoratori e a persone in condizione economiche precarie. Considerato che la situazione di difficoltà economica continua ad essere attuale, con effetti rilevanti nel territorio determinando aumento delle richieste di lavoro, aumento al ricorso degli ammortizzatori sociali, aumento delle richieste di contributi economici, indebitamento delle famiglie, impossibilità di pagare utenze e aumento degli accessi ai servizi tradizionalmente dedicati alla povertà, sono state individuate ulteriori misure per sostenere i cittadini in difficoltà. In particolare, si sono messi a punto interventi immediati anche contro l’indigenza e la povertà alimentare. Fondamentale, nell’attuazione del progetto di distribuzione dei pacchi, è la collaborazione dei volontari della Protezione Civile e della Croce Azzurra che ringrazio a nome mio personale, di tutta l’Amministrazione Comunale ma anche dell’intera collettività. In nessun modo questo progetto vuole interferire con l’attività già con impegno e dedizione portata avanti dalla Caritas nel nostro territorio. Anzi, semmai vuole potenziare gli interventi a favore dei meno abbienti. Colgo l’occasione anche per ringraziare Don Enzo e tutti i volontari della Caritas per il lavoro che svolgono”.

“Con il nostro assessorato e le volontarie della Caritas – aggiunge e conclude Clementi – stiamo organizzando incontri sistematici per affinare sempre più una concreta collaborazione al fine di evitare doppie iniziative”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento