Concorso di Poesia

Sant’Elpidio a Mare – SECONDO APPUNTAMENTO CON GLI APPUNTAMENTI INDIRIZZATI AI GENITORI

Sant'Elpidio a Mare - SECONDO APPUNTAMENTO CON GLI APPUNTAMENTI INDIRIZZATI AI GENITORI

SANT’ELPIDIO A MARE – Si rinnova venerdì prossimo, 30 gennaio, l’appuntamento con gli incontri organizzati dal CNIS (Coordinamento Nazionale Insegnanti Specializzati) in collaborazione con Polo Apprendimento e con il Patrocinio dell’Amministrazione Comunale.
Dopo aver analizzato, nel primo appuntamento che ha avuto luogo venerdì scorso, l’approccio educativo per conoscere il normale sviluppo psico-motorio cognitivo ed emotivo dei propri figli e per avere la capacità di individuare precocemente eventuali sviluppi atipici, ci si soffermerà sulla fascia d’età propriamente scolare con “Andiamo a fare i compiti…?!? Strumenti e strategie per rendere efficace il tempo dedicato allo studio”. La prima serata proposta all’auditorium Giusti ha permesso ai presenti di focalizzare aspetti importanti della crescita e dello sviluppo psico-fisico dei propri figli nella fascia d’età che va da zero a sei anni. L’incontro è stato condotto dalla presidente della sezione fermana dell’associazione CNIS, Rachele Zeppilli, con la collaborazione di Laura Sguigna, esperta nel trattamento delle difficoltà e/o disturbi dell’apprendimento e che, in seno all’associazione, si occupa del lavoro diretto con i bambini.
Si sono analizzate le fasi dello sviluppo tipico ed atipico di un bambino soffermandosi su segnali che possono aiutare i genitori a prevenire ed intervenire in modo corretto su eventuali possibili disturbi dell’apprendimento.

“La frequenza dei disturbi dell’apprendimento – ha detto la Zeppilli – è del 4% nella popolazione scolastica, per un’incidenza di un alunno per classe. Si tratta di bambini che vivono il loro percorso scolastico con difficoltà e vanno aiutati perché se è vero come è vero che dislessici si nasce e dislessici si muore, è anche vero che con i percorsi giusti un dislessico può essere aiutato”.

Ora si toccherà il tema “compiti”. L’appuntamento di venerdì – sempre ad ingresso gratuito – permetterà, infatti, di focalizzare le attenzioni sul tempo dedicato allo studio e aiuterà i presenti a meglio capire come ottimizzarlo, accanto ai propri figli.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento