“Screening sul personale sanitario dopo il vaccino anti Covid”, la richiesta del Nursind all’Area Vasta 5

ASCOLI PICENO – Il Nursind, segreteria di Ascoli Piceno-Fermo ha inviato una lettera all’ Area Vasta 5 a firma del segretario territoriale Maurizio Pelosi per richiedere l’effettuazione di uno screening per il monitoraggio della riposta immunitaria post vaccinazione 19 ANTI-SARS-COV2 cui è stato sottoposto il personale personale sanitario.

“Con la presente -si legge nella missiva che riportiamo integralmente- si chiede di conoscere se la Dirigenza in indirizzo, abbia programmato delle sedute di screening per il dosaggio del titolo anticorpale, rivelatore della risposta immunitaria post vaccinazione Anti-Covid19. E’ noto che ciascun organismo produce una risposta immunitaria specifica, la quale comprende tutti i meccanismi che il sistema immunitario sviluppa in maniera eterogenea, per reagire nei confronti dell’ antigene immunogeno.

Per tale motivo, il monitoraggio della risposta anticorpale, può fornire dati epidemiologici riguardo la circolazione virale nella popolazione lavorativa, nel nostro caso, assegnata al servizio sanitario e dipendente dell’Asur Marche Area Vasta 5.

Pertanto, chiediamo di rendere noto e diffondere capillarmente il programma di screening dedicato, come da oggetto, all’utilizzo dei test sierologici per la valutazione epidemiologica della sieroprevalenza.

Qualora questi percorsi di screening non siano ancora stati organizzati, vi invitiamo a provvedere nel breve tempo ed a sottoporre a screening per il dosaggio del titolo anticorpale, tutti i lavoratori inquadrati nell’area sanitaria dell’Area Vasta 5, sottoposti volontariamente alla vaccinazione Anti-Covid19.

Confidando in un breve e favorevole riscontro, si inviano i migliori saluti”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...