Secondo appuntamento con il collezionismo al Museo dell’Arte Ceramica di Ascoli Piceno

ASCOLI PICENO – Domenica 21 novembre alle ore 17 il Museo dell’Arte Ceramica di Ascoli Picenoospiterà il secondo evento sul collezionismo. Dopo la famiglia Sgarbi sarà la volta dell’ing. Giuseppe Matricardi.

LA RASSEGNA – “Il fascino d’una collezione sta in quel tanto che rivela e in quel tanto che nasconde della spinta segreta che ha portato a crearla”. In occasione del Mercatino dell’Antiquariato, sapientemente organizzato dalla famiglia Brandozzi, si indagherà questa passione magistralmente descritta da Italo Calvino.

Attraverso una serie di appuntamenti ideati dai gestori dei Musei Civici di Ascoli Piceno, INTEGRA – Gestione Integrata Sistemi per la Cultura e IL PICCHIO – Consorzio di Cooperative Sociali Cattoliche, in accordo con l’assessore alla Cultura Donatella Ferretti e il direttore delle civiche collezioni Stefano Papetti, si andrà alla scoperta delle raccolte d’arte che impreziosiscono la città.

La rassegna “Una città da collezione”, inaugurata domenica 17 ottobre con la mostra “La Ricerca della Bellezza. La Collezione Cavallini Sgarbi. Da Lotto a Morandi”, proseguirà nelle seguenti date:

– Domenica 21 novembre 2021, ore 17: Museo dell’Arte Ceramica, collezione Giuseppe Matricardi;
– Domenica 12 dicembre 2021, ore 17: Pinacoteca Civica, collezione Antonio Ceci;
– Domenica 16 gennaio 2022, ore 17: Galleria d’Arte Contemporanea “O. Licini”, collezione Celi Helleström.

IL SECONDO APPUNTAMENTO – Dopo il successo del primo incontro che in poche ore ha registrato il sold out, “Una città da collezione” proseguirà con la collezione Matricardi al Museo dell’Arte Ceramica di Ascoli Piceno. Questa volta, accanto al prof. Stefano Papetti e all’ing. Giuseppe Matricardi, verrà raccontata la storia di una famiglia che ha impresso una radicale svolta nella produzione ceramica ascolana.

Fra manufatti che riempiranno gli occhi di eccezionale bellezza, si andrà alla scoperta della Fabbrica di maioliche a gran fuoco Matricardi, e della sapiente passione che ha portato alla nascita di una collezione di raro pregio. Al termine, nella suggestiva atmosfera del chiostro maggiore, si terrà un brindisi con degustazione a cura di Siamo Fritti.

INFO UTILI – Posti limitati. Costo: 15 euro (ingresso – visita guidata – degustazione). Per info e prenotazioni obbligatorie: 0736 298213 | 333 327 6129 | www.ascolimusei.it | FB & IG @ascolimusei. Gli eventi si svolgeranno nel rispetto delle normative anti-Covid19. Necessario il Green Pass.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...