Sentenza Corte dei Conti, avviata la procedura di contestazione dell’incompatibilità del Sindaco Gaspari

Sentenza Corte dei Conti, avviata la procedura di contestazione dell’incompatibilità del Sindaco Gaspari

E’ stata notificata ieri mattina la Sentenza della Corte dei Conti – sezione Prima Giurisdizionale Centrale di Appello con la quale si conferma il pronunciamento di primo grado che condannava il Sindaco Giovanni Gaspari e il dirigente del Settore Sviluppo del Territorio Germano Polidori al risarcimento del danno al Comune relativo all’incarico affidato all’arch. Luigina Zazio. Pertanto, rientrando tale fattispecie in una delle ipotesi di conflitto d’interesse tra il Sindaco ed il Comune, il Segretario Generale ha informato il Presidente del Consiglio Comunale Marco Calvaresi che, in occasione della seduta del 20 novembre, dovrà avviare l’iter di contestazione dell’incompatibilità ai sensi dell’art. 69 del Testo Unico degli Enti Locali (TUEL).

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento