Serata Rosso Sangue Avis alla fortezza di Acquaviva Picena

di Stefania Mezzina

ACQUAVIVA PICENA – A partire dalle ore 17.30 di domenica 9 giugno sarà una “Serata Rosso Sangue”, ad Acquaviva Picena.  E’ questo, il titolo dell’evento in programma a partire dal tardo pomeriggio di domani nella Fortezza di Acquaviva Picena, con l’organizzazione dell’Avis comunale di San Benedetto del Tronto, di cui fa parte anche il territorio di Acquaviva Picena.

“Diventa anche tu donatore di sangue” è l’invito che l’Avis, presieduta da Bruno Bernabei, rivolge a quanti vorranno partecipare all’evento, organizzato con il patrocinio del comune di Acquaviva Picena, in collaborazione con l’Associazione Palio del Duca – Sponsalia.

L’ingresso è gratuito, e con lo spirito della sensibilizzazione alla donazione di sangue è rivolto a tutti, non esclusivamente ai soci donatori, e ai presenti sarà consegnato un attestato di partecipazione, quale ricordo dell’evento.

E’ prevista la partecipazione e l’intervento della dott.ssa Giovanna Meneghini del Centro Trasfusionale dell’Ospedale Madonna del Soccorso e del sindaco Pierpaolo Rosetti, la visita gratuita guidata alla Fortezza Medievale Acquaviva Picena e del Museo Archeologico “La fortezza nel tempo”.

Infine, sarà la volta dell’aggregazione e allegria per tutti i presenti,  con degustazione di porchetta e vino rosso (necessaria la prenotazione per la degustazione, per motivi organizzativi, telefono 334 7745928).

L’evento organizzato dall’Avis di San Benedetto arriva dopo il ciclo di visite organizzate al faro di San Benedetto, che hanno riscosso successo tra i  donatori di sangue, quella al Torrione, la visita al Muso Ittico, del Mare e delle Civiltà Marinare, mentre è in scadenza (30 giugno), il bando scolastico per l’assegnazione delle Borse di Studio Avis San Benedetto 2019.

Rivolti ai soci e ai loro familiari, inoltre, sono in programma gite di due giorni a Matera, Trani e Barletta, a Capri e Costa Amalfitana e una giornata da trascorrere presso i tesori della costa abruzzese, e al tipico trabocco.

 

Area degli allegati

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...