Serie B Ascoli. Anche il Carpi espugna il Del Duca (1-2) e i tifosi contestano la squadra

ASCOLI – Il Carpi espugna il Del Duca e mette in allarme l’Ascoli ancora con la salvezza tutta da conquistare. Gli ospiti partono subito forte con Letizia che spara sulla traversa (‘7) da buona posizione. L’Ascoli reagisce e Mengoni al 15’ pareggia il conto dei legni. I padroni di casa soffrono in difesa, ma gli attaccanti ospiti (Mbakogu) non ne approfittano. Il Picchio passa in vantaggio al 42’ con Cacia al termine di una grande azione di Favilli. Ma al Carpi bastano appena 4 minuti per rimettere in pari il conto delle reti grazie a una bella rete di Gagliolo che da fuori area trafigge Lanni. Nella ripresa la gara si accende con rapidi capovolgimenti di fronte. Al 24’ Belec salva su Favilli che spreca da ottima posizione. L’Ascoli reclama un rigore per un fallo di mano in area, ma Marini lascia incredibilmente proseguire. Al 36’ Lollo fa tremare di nuovo la traversa. E’ il preludio al colpo del ko che arriva con Sabbione che da fuori area trafigge Lanni

IL TABELLINO

ASCOLI (4-3-3): Lanni; Mogos, Mengoni (14’ st Cinaglia), Gigliotti, Almici; Orsolini, Addae, BianchI, Giorgi  (33 st Lazzari ); Favilli, Cacia (28’ st Perez ). In panchina Ragni, Bentivegna, Carpani, Lazzari, Gatto, Cassata, Slivka. Allenatore Aglietti 5

CARPI (4-4-2): Belec 6,5; Struna 6, Romagnoli 6, Gagliolo 7, Poli 6; Letizia 6,5, Bianco 6 (20’ st Sabbione 7), Lollo 6, Fedato 6 (33 st Concas sv); Lasagna 6 (44’ st Mbaye sv), Mbakogu 6. In panchina Petkovic, Beretta, Di Gaudio, Carletti, D’Urso, Lasicki. Allenatore Castori 6,5

ARBITRO Marini (Roma 1) 4,5

RETI 40’ pt Cacia, 44’ pt Gagliolo, 42’ st Sabbione

NOTE pomeriggio soleggiato, terreno in buone condizioni. Spettatori 5.176 (abbonati 3.325, paganti 1.851) per un incasso di 37.808,44 euro. Ammoniti Bianco, Almici, Giorgi, Lollo, Mbakogu. Espulso al 38’ st Almici per doppia ammonizione. Angoli 3-6. Recupero 0;5.

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento