Serie B. L’Ascoli piega il Cittadella (2-1) nel giorno del tributo a Carlo Mazzone

ASCOLI – L’Ascoli batte 2-1 i Cittadella nel “Carlo Mazzone Day” che domani compie 80 anni. I bianconeri tornano a vincere in casa dopo un mese tornando a respirare l’aria di metà classifica. Al 1’ Felicioli manca il tap-in vincente su cross di Gatto. Poi il Cittadella manda in affanno la fragile difesa bianconera. Al 25’ sussulto di Favilli che di testa costringe Alfonso ad un vero e proprio miracolo. Gli ospiti si rifanno sotto con un palo colpito da Chiaretti. Al 43’ Iori sgambetta Cassata a terra e l’inflessibile Aureliano lo manda sotto la doccia tra lo stupore generale. Nella ripresa il Cittadella passa con Litteri che trasforma il rigore concesso tra lo stupore anche degli ospiti. L’Ascoli reagisce con Gigliotti che trova il pareggio e poi con Orsolini che al 41’ st trafigge il superlativo Alfonso.

IL TABELLINO

ASCOLI (4-4-2): Lanni; Almici, Augustyn (23’ pt Gigliotti ), Mengoni (1’ st Mogos), Mignanelli ; Gatto, Bianchi, Cassata, Felicioli (19’ st Orsolini); Cacia, Favilli. In panchina Ragni, Bentivegna, Perez, Addae, Lazzari, Slivka. Allenatore Aglietti

CITTADELLA (4-3-3): Alfonso 7,5; Pedrelli 6, Scaglia 6, Varnier 6, Benedetti 6; Bartolomei 6, Iori 6, Valzania 6; Chiaretti 6 (13’ st Paolucci sv), Litteri 6,5 (34’ st Kouame sv), Arrighini 6 (26’ st Schenetti sv In panchina Paleari, Salvi, Schenetti, Pasa, Martin, Vido, Pascali. Allenatore Venturato 6

ARBITRO: Aureliano di Bologna 4,5

RETI 6’ st Litteri (rig) 20’ st Gigliotti, 41’ st Orsolini

Note pomeriggio soleggiato, terreno in buone condizioni. Spettatori 4.886 (paganti 1.561, abbonati 3.325) per un incasso di 35.271,64 euro. Ammoniti Mengoni, Scaglia, Favilli, Gigliotti, Bartolomei. Espulso al 43’ pt Iori per gioco violento. Angoli 6-5. Recupero 2;4

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento