Si è insediato Vincenzo Massimo Modeo, nuovo questore di Ascoli Piceno


ASCOLI PICENO – Vincenzo Massimo Modeo da ieri è il nuovo questore di Ascoli Piceno, succede ad Alessio Cesareo che andrà a dirigere la questura di Pavia.

“Sono molto contento di servire il territorio della provincia di Ascoli Piceno – dice il dott. Modeo- metto a disposizione la mia passione, il mio entusiasmo e la mia professionalità acquisita ormai da un po’ troppi anni in tutta Italia. Quindi, sono pronto a servire questa città, questa provincia unitamente a tutte le altre forze di polizia per rendere quanto più sicuro il territorio ascolano”.

Modeo, 57 anni, di origini pugliesi, ha ricoperto fino a qualche giorno fa l’incarico di dirigente del Compartimento della polizia ferroviaria di Milano, che è uno dei più estesi d’Italia per rete ferroviaria sorvegliata. Prima di ricoprire nel 2015 l’incarico di vicario della questura di Avellino e nel 2017 vicario della questura di Brescia, è stato giovanissimo alla squadra mobile della questura di Napoli dove ha diretto le sezioni Catturandi, Criminalità Organizzata-Omicidi e Falchi-Antiscippo.

Una parentesi anche alla questura di Bari, nella squadra mobile. Altro periodo importante al Servizio centrale operativo di Roma, cui è seguita nuovamente la questura di Bari, e successivamente il commissariato di Andria.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...