Si rompe una risonanza magnetica del Madonna del Soccorso: gli esami urgenti dovranno essere eseguiti ad Ascoli


SAN BENEDETTO – L’Area Vasta 5 comunica che, a causa di un guasto tecnico, una delle due Risonanze Magnetiche in uso presso lo Stabilimento Ospedaliero “Madonna del Soccorso” di San Benedetto del Tronto, è temporaneamente fuori servizio; è comunque già in corso di acquisizione il componente da sostituire che verrà presumibilmente montato mercoledì prossimo 17 agosto.

In questa fase, gli esami urgenti, in particolare quelli per i pazienti ricoverati, verranno eseguiti presso la Radiologia dello Stabilimento Ospedaliero “G. Mazzoni” di  Ascoli Piceno, mentre le prestazioni prenotate per i pazienti esterni, verranno riprogrammate nel più breve tempo possibile.

A tal proposito, la Segreteria della Radiologia di San Benedetto del Tronto sta già provvedendo ad avvisare telefonicamente tutti i pazienti precedentemente prenotati.

Per la sostituzione della suddetta apparecchiatura, già prevista mediante l’utilizzo dei fondi del PNRR, sarà avviata a breve una procedura di gara CONSIP.

Sarà cura della Direzione di Area Vasta monitorare costantemente l’iter di acquisizione del suddetto sistema RM di ultima generazione che andrà ad incrementare il complesso di apparecchiature moderne a servizio della sanità del nostro territorio.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...