Sicurezza sulle strade – A Porto Sant’Elpidio arrivano 11 videocamere di sorveglianza

Controllo delle strade - A Porto Sant'Elpidio arrivano 11 videocamere di sorveglianza

Verranno gestite direttamente dalla Polizia Locale attraverso un server centralizzato le 11 nuove videocamere di sorveglianza che verranno installate nelle zone più “calde” della città.

Lo scopo, come inizialmente fu per l’impianto della Zona Fratte, è ottenere un maggior controllo delle strade per ottenere un valido aiuto nei casi di criminalità che purtroppo sempre più spesso si verificano per le vie della città, nonchè consentire appropriate verifiche delle dinamiche di incidenti stradali.

Due telecamere in via Marina vicino al sottopassaggio più altre due all’incrocio con via Faleria,  tre alla rotatoria tra via Milano e via Faleria e altre tre in via 5 giornate e Largo della Resistenza. Tutte in hd e a ottica fissa a cui se ne aggiunge un’altra, tecnologicamente più avanzata, mimetizzabile e rotante di 360°, all’incrocio tra via Trieste e via Canada.

Soldi spesi per questi nuovi impianti: 27 mila euro, con copertura finanziaria totale dal risarcimento che il Comune ha ottenuto per due incidenti stradali datati 2011 e che distrussero le telecamere della zona Fratte. 40 mila euro i soldi che il Comune ottenne come risarcimento e, dopo aver pagato i legali e ripristinato l’intero impianto di videosorveglianza andato distrutto, si è pensato di investire i restanti soldi in strumenti avanzati di tecnologia e controllo.

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento