Siglato il protocollo che sancisce il momento conclusivo del distacco di Sassofeltrio e Montecopiolo dalle Marche


RIMINI –  Nel pomeriggio i presidenti delle Province di Rimini, Riziero Santi, e di Pesaro e Urbino, Giuseppe Paolini, hanno firmato a Rimini il protocollo ricognitivo che sancisce il momento conclusivo del percorso di distacco dei Comuni di Sassofeltrio e Montecopiolo dalla Provincia di Pesaro e Urbino e il loro passaggio alla Provincia di Rimini.

Un percorso iniziato un anno fa che oggi giunge al termine e che ha visto coinvolti attivamente in questi mesi gli amministratori, gli uffici delle due Province e il commissario straordinario Tiziana Costantino. Erano presenti alla sottoscrizione anche i sindaci dei due Comuni, Fabio Medici e Pietro Rossi.

La legge n. 84 del 28 maggio 2021, che ha sancito il distacco dei due Comuni dalla Regione Marche e la loro aggregazione alla Regione Emilia-Romagna nell’ambito della Provincia di Rimini, stabiliva infatti che Regioni e Province provvedessero agli adempimenti attuativi della legge di rispettiva competenza anche mediante accordi per garantire continuità nelle prestazioni e nell’erogazione dei servizi.

Le due Province hanno condiviso i criteri di indirizzo per perfezionare il passaggio delle competenze con la massima semplificazione delle procedure, concordando un documento d’intesa, il “Protocollo ricognitivo delle azioni adottate e di intesa su quelle eventuali da adottare per il distacco” sottoscritto, che individua tutte le procedure specifiche, dagli adempimenti per l’attuazione del processo di aggregazione al trasferimento dei beni, dagli atti e affari amministrativi pendenti al subentro nei contratti in essere, dalla gestione del servizio di sgombero neve e trattamento antighiaccio per la stagione invernale alla definizione degli aspetti finanziari.

“Siamo arrivati alla conclusione di un’operazione complessa – dichiara il presidente della Provincia di Rimini, Riziero Santi – e se oggi possiamo guardare con soddisfazione all’esito di questa aggregazione alla nostra provincia è soprattutto in virtù della collaborazione dimostrata da tutti gli Enti coinvolti, Regioni, Province e Comuni, e al lavoro svolto dal commissario straordinario Tiziana Costantino che ringrazio. Montecopiolo e Sassofeltrio hanno ricevuto fin da subito”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...