Il sindaco Pasqualino Piunti in prima linea con Forza Italia nella campagna elettorale, nominato dal coordinatore nazionale Marcello Fiori

SAN BENEDETTO – Il sindaco di San Benedetto Pasqualino Piunti rafforzerà la squadra di Forza Italia nell’ organizzazione della campagna elettorale in vista delle politiche del 4 marzo. E’ stato nominato direttamente da Marcello Fiori, coordinatore nazionale enti locali e club Forza Italia”.

“Stiamo realizzando -scrive in una nota Fiori- una campagna elettorale in mezzo alla gente, ascoltando i drammatici problemi che ogni giorno vivono i cittadini delle Marche: la disoccupazione, la sicurezza, l’incertezza per la pensione  e per il futuro dei figli, le enormi difficoltà ad avere servizi sanitari adeguati, l’oppressione di un fisco e di una burocrazia  sempre più invasivi. E tutto questo accade purtroppo in una Regione in larga parte già martoriata dal terremoto, la cui gestione imbarazzante e inefficiente, rischia seriamente di provocare l’abbandono di intere aree dell’Appennino.Una Regione immobile, fuori dai circuiti decisionali importanti, sempre più ai margini della ripresa economica e di prospettive di sviluppo, incapace di interpretare la volontà di riscatto di questa terra”.

“Soltanto i Sindaci, in questa realtà, -aggiunge il coordinatore nazionale club Forza Italia- costituiscono un punto di riferimento essenziale. Ed è proprio per questa ragione che ho chiesto a due di loro, (due tra i nostri migliori e competenti amministratori locali, non coinvolti direttamente nella competizione elettorale), di rafforzare la squadra di Forza Italia chiamata a organizzare la campagna elettorale: Pasqualino Piunti  di San Benedetto del Tronto (AP)  e  Giorgio Mochi, Sindaco di Piobbico  (PU).

La nostra deve essere una squadra inclusiva che finalmente si apre ai contributi e alla partecipazione dei cittadini, delle categorie economiche, dei rappresentanti delle organizzazioni professionali e dell’impresa, degli artigiani, dei commercianti e degli agricoltori, al mondo del volontariato. E che ha negli amministratori locali, dotati di elevata competenza e consenso reale (nelle molte città guidate da Forza Italia nelle Marche),  un saldo punto di riferimento in quanto rappresentanti dei problemi e delle istanze della propria comunità. Una squadra che sta crescendo e che saprà dare il proprio contributo per la rinascita delle Marche”

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...