Sonorizzazione live del film L’uomo Meccanico per la rassegna Dispensa SpazioBetti

FERMO – Domenica 23 agosto alle ore 22, per la rassegna culturale Dispensa SpazioBetti, in collaborazione con la Cineteca Bologna, Luca Maria Baldini cura la sonorizzazione live del film L’ uomo meccanico di Andrè Deed (1921), primo film muto di fantascienza/horror prodotto in Italia. Una delle prime pellicole al mondo ad affrontare il tema dell’automa ancor prima di Metropolis di Fritz Lang del 1927.

Se l’uomo meccanico di ieri è uno strumento nelle mani di pochi in grado di controllare e sopraffare, l’uomo meccanico del nostro secolo, immaginato e sonorizzato da Baldini è la sorveglianza continua cui si è esposti attraverso la tecnologia, la sudditanza agli smartphone, alle piattaforme social.

Musicalmente, sono i suoni della contemporaneità a combattere contro le immagini (restaurate) del secolo scorso. L’intera struttura ritmica nasce da campionature di suoni del cellulare e derivati, disarcionando l’orecchio dell’ascoltatore in una serie di cortocircuiti sonori, già dal primo minuto del film.

Se dall’avvento del sonoro in poi la sfida nel cinema è stata quella di ricreare suoni d’ambiente in modo credibile, questo lavoro riparte da qui, dalla ricerca (contraffatta) del suono reale, registrato e mandato in differita, da un’altra epoca, dal secolo sbagliato, in una sorta di omaggio al punto di rottura tra il cinema muto e tutto quello che è accaduto dopo.

Luca Maria Baldini musicista, sound designer e artista, si è formato attraverso workshop con personalità come Tommaso Colliva, Hans Zimmer, Teho Teardo, Massimo Zamboni, Davide Ferrario, Xabier Iriondo e Giardini di Mirò. Ha realizzato colonne sonore per cortometraggi, installazioni e performance. Ha presentato i suoi lavori in gallerie e musei nazionali e internazionali.

Con i suoi progetti musicali (In Between, Kisses From Mars e Simona Gretchen) ha suonato in palchi italiani ed europei. È stato selezionato da Soundtracks 2018 (a cura dei Giardini di Mirò) per la sonorizzazione di film muti.
Inizio spettacolo ore 22:00, capienza massima 60 posti (prenotazione consigliabile).

L’ evento, che si terrà presso il cortile dello SpazioBetti (Largo Mora, 11) sarà regolato nel rispetto dei protocolli e le misure anti-contagio in ottemperanza alle norme e disposizioni vigenti per legge volte al contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Le sedute garantiranno il mantenimento del distanziamento interpersonale durante l’evento. All’ingresso verrà misurata la temperatura corporea ad ogni partecipante, e nel caso in cui superi i 37.5°C verrà negato l’ingresso nel rispetto dei protocolli regionali.

All’interno sarà obbligatorio l’uso della mascherina. Saranno installati diversi punti per la sanificazione delle mani cui i partecipanti sono tenuti obbligatoriamente all’utilizzo in accesso e in uscita da ogni area del concerto. Sarà presente personale del servizio d’ordine incaricato di far mantenere le distanze sociali e di far rispettare la segnaletica indicata nell’area del concerto.

Info e prenotazioni: spaziobetti@gmail.com

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...