Spazi più ampi e tante attività alle biblioteca civica Santori di Sant’Elpidio a Mare

SANT’ELPIDIO A MARE – Prosegue a pieno ritmo l’attività della biblioteca civica “A. Santori” che è stata di recente inaugurata nei suoi nuovi spazi, più ampi e meglio organizzati, per ospitare le tante attività che vi vengono proposte. Nuovi arredi, più spazio a seguito del trasferimento del Cag presso la nuova sede in centro storico, una migliore organizzazione dei volumi, un ambiente più tranquillo nel quale recarsi per studiare o per sfogliare un libro: si tratta della realizzazione di un progetto attorno al quale si era al lavoro da tempo con l’obiettivo di rendere più funzionali gli spazi.
“Abbiamo ricavato uno spazio accogliente per i più piccoli ed abbiamo messo a disposizione nuovi arredi – dice l’assessore alla Cultura, Gioia Corvaro – dando la possibilità agli utenti di recarsi presso la nostra biblioteca sapendo di poter contare non solo nella competenza e disponibilità del personale della cooperativa Era ma anche di un ambiente nel quale è piacevole trascorrere il proprio tempo. Le operatrici sono a disposizione negli orari di apertura per consigliare letture oltre che per attività che vengono di volta in volta promosse. Ricordo che è attivo un gruppo di lettura, che tra l’altro è stato fondamentale in occasione del Premio istituito durante il Festival Libri a 180 gradi ma anche laboratori per i lettori più piccoli”.
L’appuntamento più imminente è quello di sabato 9 aprile, alle ore 16.30 con “Storie di draghi”: Lettura animata e laboratorio per bambini dai 7 ai 10 anni per un numero massimo di 10 bambini accompagnati da un adulto munito di “Green Pass” e mascherina obbligatoria.
Prenotazione obbligatoria all’email: biblioteca.santelpidioamare@gmail.com.
Presso la biblioteca è attivo anche un servizio di S.O.S. letterario con testi suggeriti dalle operatrici in base alle emozioni e, se non si ha proprio idea di cosa si sta cercando, ci si può sempre affidare al caso pescando “un libro al buio” i cui titoli sono inseriti, con dei bigliettini, all’interno di un boccione perfetto per l’occasione. I testi disponibili possono essere consultati dal catalogo telematico Bibliomarchesud nel quale selezionare la biblioteca di riferimento ed il testo desiderato così come si possono seguire i tanti suggerimenti forniti dalle operatrici seguendo il profilo Facebook della Biblioteca.
“Abbiamo raggiunto un importante traguardo nell’ampliare i locali a disposizione della biblioteca presso l’ex mercato coperto – dice il sindaco, Alessio Terrenzi – visto che in precedenza erano in condivisione con il Cag e la condivisione di spazi, tra attività così diverse tra loro, non era certo il massimo. Mi auguro che sempre più utenti, piccoli e grandi, possano approfittare dei servizi offerti: sono tanti i volumi di cui disponiamo ed invitiamo tutti a fare un giro in biblioteca, fosse anche solamente per curiosare”.
Gli spazi della biblioteca ospitano anche, fino a Pasqua, la mostra Mader del collettivo Limen di Marta Viola e Stefania Spadoni, inserita nell’ambito delle iniziative messe a punto per la settimana dedicata alla salute mentale che si è svolta in città. La mostra, organizzata con la collaborazione di Admo Colline Fermane “C’è tempo” odv, che sarà visitabile fino al 17 di aprile negli orari di apertura della struttura (lunedì 09:30 – 12:30 e 16:30 – 19:00; mercoledì 16:30 – 19:00; venerdì 09:30 – 12:30; sabato: 16:30 – 19:00).

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...