Spogliatoi Ascoli. Le parole di Bellini, Castori e Aglietti

ASCOLI – In casa Ascoli non si fanno drammi per la sconfitta anche se nell’ambiente inizia a serpeggiare un po’ di timore visto che i “bonus” a disposizione in classifica stanno per terminare. “La squadra ha giocato bene –dice patron Bellini– C’era un rigore netto per noi, l’ha detto anche Sky. Per la salvezza mancano 7 punti e abbiamo 3 scontri diretti in squadre. Quest’anno siamo stati penalizzati dagli infortuni, oggi avevamo in campo cinque riserve. Quando mai abbiamo avuto 5 nazionali ad Ascoli? Aglietti non è in discussione. Oggi abbiamo preso gol da molto lontano, anche se non possiamo dire niente a Lanni che ci ha salvato in molte occasioni. Addae? Uno come lui non lo darò mai via”. “Vittoria meritata –commenta il mister del Carpi Fabrizio Castori osannato dalla curva bianconera- Abbiamo preso gol nell’unica occasione in cui siamo risaliti male. E’ stata una partita tirata, combattuta ed emozionante”. A mister Aglietti la sconfitta non va giù. “In 1o -commenta- avrei accettato anche un pareggio. Gli episodi ci penalizzano, c’è stato negato un rigore netto. L’arbitro mi ha etto che il difensore l’ha presa di mano per difendersi. Non abbiamo avuto mai regali dagli arbitri, dobbiamo guardare avanti. Siamo stati bravi a contenere bene Lasagna e Mbakoku visto che loro hanno segnato solo con tiri da fuori. La squadra ha dato tutto. Anche noi come i tifosi vogliamo di più”

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento