Spogliatoio Samb / Il presidente Serafino: “Orgoglioso della mia squadra”, Mauro Zironelli: “Complimenti a tutti i ragazzi”

AREZZO – Grande la soddisfazione in casa Samb per la vittoria di Arezzo. Eloquenti le parole del presidente Domenico Serafino. ““Sono orgoglioso della mia squadra: avevamo bisogno di una vittoria ed è arrivata. Sono felice per lo staff che ogni giorno si prodiga per la crescita dei ragazzi, per i tifosi che nonostante “le porte chiuse” fanno sentire il loro calore, per tutti gli sponsor che in questo momento difficile hanno creduto nell’importanza di investire su una realtà del territorio. Sono felice anche per chi non è riuscito a destabilizzare l’ambiente mettendo in giro voci improponibili su cessioni fantomatiche per farsi pubblicità. E ora testa e cuore alla Triestina”.

Un successo storico al termine di una partita intensa, ricca di emozioni e giocata bene dalla Samb. Mauro Zironelli per la prima volta presenta Botta in versione trequartista dietro le due punte Nocciolini e Lescano.

“Siamo venuti ad Arezzo per giocarcela a viso aperto – commenta il tecnico rossoblù- e sicuramente è stata una bella partita. Quando si gioca in questo modo ti scopri di più e non sei ermetico nel riconquistare il pallone. E’ normale, quindi, concedere qualcosa all’ avversario. Ora per continuare a giocare così dobbiamo migliorare nelle scalate dietro perchè abbiamo dato il fianco alle iniziative dei toscani. La colpa è anche la mia perchè chiedo alla squadra di attaccare ma in certe occasioni bisogna restare lì sul posto”.

Zironelli analizza, poi, la gestione della partita. “Nel primo tempo abbiamo avuto poco ritmo nel giro palla ma ci sta quando si cambia modulo. Abbiamo voluto questa vittoria e giocoforza abbiamo rischiato. L’imnportante è il risultato e come arriva non mi interessa. L’infortunio di Tommaso (Nobile, ndr) ci può stare, ma la Samb è stata brava a reagire. Devo fare i complimenti all’ Arezzo, perchè nonostante le problematiche legate al Covid che ha vissuto, si è confermata una squadra forte con una caratura tecnica elevata. Però la mia squadra non ha mai mollato anche nelle avversità.

Lescano e Nocciolini hanno fatto benissimo nel primo tempo ed in una parte della ripresa. Ma debbo elogiare anche le prestazioni di chi è entrato in corso di gara come Maxi Lopez,. De Ciancio, Liporace, Di Pasquale e D’Angelo. E poi faccio i complimenti ai 2001 Enrici e Masini con quest’ultimo che ha retto per tutti i novanta minuti. Sono contento perchè siamo quinti ed ora lascio parlare gli altri”.ru

Quarto centro stagionale per Ruben Botta. “Dedico questo gol -dice il fantasista argentino alla mia famiglia che sta in Argentina e a tutti i compagni di squadra che mi hanno accolto meravigliosamente. Fisicamente sto meglio ed in campo mi trovo bene sia come trequartista che nel 3-5-2. Io faccio ciò che mi dice mister Zironelli. Ai tifosi dico che noi volgiamo vincere anche se abbiamo pareggiato troppi e di essere felice per questa Samb”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...