Sport nei parchi, finanziato il progetto del Comune di Sant’ Elpidio a Mare

Sant'Elpidio a Mare - AL VIA LE ASSEMBLEE PUBBLICHE NEL TERRITORIO PER IL BILANCIO DI PREVISIONE 2015
SANT’ELPIDIO A MARE – Sono state pubblicate le graduatorie dei Comuni ammessi all’erogazione del contributo di Sport e Salute relativamente alle due linee d’intervento previste dal progetto: “Linea di intervento 1 – Allestimento di nuove aree attrezzate e riqualificazione di quelle esistenti, in cofinanziamento con i Comuni” e per la “Linea di intervento 2 – Identificazione di aree verdi nei parchi cittadini da destinare ad “Urban sport activity e weekend”.
Il comune di Sant’Elpidio a Mare è l’unico comune marchigiano che è stato ammesso a finanziamento per la linea d’intervento 2 mentre l’unico comune delle Marche finanziato per la linea 1 è Montalto Marche. In particolare, per la linea di intervento 1 sono state 27 le domande ammesse al finanziamento mentre per la linea di intervento 2, sono state ammesse 50 domande al finanziamento in relazione alle risorse messe a disposizione.
Per quanto riguarda il progetto presentato dal comune elpidiense ed ammesso a finanziamento è previsto anche un intervento diretto da parte dell’ente: lo step successivo sarà l’avviamento dei dovuti passaggi burocratici per arrivare poi a concretizzare quanto proposto.
“Per il nostro comune si tratta di un importante risultato – dice il sindaco Alessio Terrenzi – che ci permetterà di intervenire per la promozione di nuovi modelli di pratica sportiva all’aperto, sia in autonomia che attraverso le Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche operanti sul territorio, e la realizzazione di sinergie di scopo tra le stesse ASD/SSD e i Comuni che vadano oltre il periodo di emergenza dovuta alla pandemia in corso, per l’utilizzo di aree verdi comunali”.
La linea 2 d’intervento del bando, nell’ambito della quale il nostro progetto è stato finanziato, prevede l’identificazione di aree verdi nei parchi cittadini da destinare ad “Urban sport activity e weekend”: l’obiettivo è quello di promuovere la pratica sportiva, attraverso risorse rese disponibili da Sport e Salute, organizzata all’aperto tramite la creazione nei parchi cittadini di aree non attrezzate messe a disposizione dai Comuni e gestite da ASD/SSD operanti sul territorio e dove le stesse potranno svolgere la propria attività, garantendo al contempo un servizio gratuito in favore della comunità nei fine settimana.
“Le aree selezionate per la redazione del progetto che ora è risultato finanziato sono quella limitrofa al Parco Astronomico di Castellano e un’area verde a Bivio Cascinare. Entrambe – precisa l’assessore Alessio Pignotti – completamente pianeggianti, delimitate da siepi e  prive di barriere architettoniche, si trovano in una zona baricentrica a 4 macro aree: Cascinare, Casette d’Ete, e porzioni dei Comuni di Porto Sant’Elpidio e Civitanova Marche, e sono facilmente raggiungibili sia con percorsi ciclopedonali che con percorsi stradali.
Dopo la posizione utile in graduatoria per il primo tratto della ciclabile delle Vie delle Abbazie, arriva un altro importante risultato. Ringrazio gli uffici e i dirigenti dell’assessorato allo sport e dei lavori pubblici che hanno lavorato per mettere a punto un progetto idoneo ad essere finanziato: questa è la dimostrazione che il gioco di squadra porta a grandi risultati e a grandi soddisfazioni come credo di poter dire che sia avvenuto in questo caso.
Il nostro ente è l’unico della regione Marche rientrato nel finanziamento della linea 2 del bando, piazzandosi al 36° posto della graduatoria dei 50 progetti ammessi e ciò è motivo di grande soddisfazione per tutti noi. Mi preme ricordare che i progetti inviati sono stati, complessivamente, 2000”.

Commenti


commenti

Articoli Correlati

Loading...