Stage Under 20: gli azzurri vincono anche il quarto set e salutano la rappresentativa brasiliana


MONTEPRANDONE – Lo stage di volley maschile U20 tra Italia e Brasile volge quasi al termine dopo una settimana contraddistinta da un livello altissimo di pallavolo e soprattutto da grandi emozioni per il pubblico presente. Sono stati oltre 600 gli spettatori fatti registrare al Palazzetto dello Sport “Colle Gioioso” di Monteprandone nell’arco dei quattro test amichevoli che sul campo hanno visto confrontarsi due delle nazionali da sempre più forti al mondo.

A loro vanno poi ad aggiungersi tutti gli altri sportivi e appassionati che hanno assistito alle sedute di allenamento quotidiane effettuate di volta in volta dalle due squadre. Nel pomeriggio di ieri, lunedì 29 agosto, gli azzurri guidati dal tecnico Matteo Battocchio e seguiti dal direttore tecnico del settore giovanile Julio Velasco hanno vinto ancora superando stavolta i carioca per 3-1. Quello andato in scena è stato probabilmente il match più emozionante tra i quattro disputati. Ad animarlo è stato un livello di agonismo più intenso rispetto alle precedenti amichevoli disputate.

Al termine dell’incontro Fabio Mariano Carboni, presidente del Comitato territoriale Fipav Ascoli Piceno-Fermo, i dirigenti della Cento Volley e Christian Ficcadenti, assessore del comune di Monteprandone, hanno salutato e ringraziato gli ospiti brasiliani con alcuni omaggi tipici del territorio.

A seguire una parte della delegazione verdeoro è stata ricevuta presso la cantina Velenosi. Il Brasile ha lasciato stamattina il Piceno per rientrare nel proprio paese. L’Italia invece proseguirà la preparazione con gli ultimi allenamenti programmati. Un lavoro importante che prosegue in vista dell’imperdibile appuntamento di settembre quando, dal 17 al 25 a Pescara (Montesilvano e Vasto), gli azzurri prenderanno ufficialmente parte ai campionati Europei di categoria.

«Abbiamo chiuso questa serie di amichevoli con un ottimo risultato – commenta Fabio Mariano Carboni, presidente del Comitato territoriale Fipav di Ascoli Piceno e Fermo -. Le presenze avute sulla tribuna del palazzetto di Monteprandone sono state davvero numerose. Dopo i test ora il percorso della nostra nazionale italiana proseguirà con gli ultimi allenamenti poi si chiuderà questo periodo che è stato decisamente intenso e bellissimo per gli amanti di questa meravigliosa disciplina e per gli appassionati dello sport in generale».

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...