Studenti della Experimental Primary School di Taicang a Macerata, firmato il patto di gemellaggio con l’istituto San Giuseppe

MACERATA – Dopo i primi 50 studenti oggi è arrivato a Macerata un nuovo gruppo di ragazzi della Experimental Primary School di Taicang, città cinese legata alla nostra grazie a un patto di amicizia che si nutre di progetti sinergici tra le due realtà in campo turistico, culturale e sportivo, economico.

Questa mattina i giovani di Taicang, accompagnati dalle tre insegnanti You, Yu e Chen e dalla preside della loro scuola, Qian, sono stati accolti nella sala Castiglioni dalla vicesindaco Stefania Monteverde. Occasione dell’incontro la firma del patto di gemellaggio che legherà la scuola di Taicang all’istituto San Giuseppe, rappresentato dalle insegnanti Maria Ortenzi e Nicoletta Malizia.

“Dal 2014 abbiamo dato vita a questo ponte tra Macerata e Taicang, lungo il quale hanno camminato, avanti e indietro tante persone, creando una bellissima comunità. Ringrazio le scuole che hanno accolto con entusiasmo la possibilità di scambi con alcuni istituti di Taicang. Come la san Giuseppe cha a pari della Experimental Primary School sperimenta modelli di innovazione importanti e il gemellaggio firmato oggi è uno di questi. Una tappa importante che lega due mondi, due culture così lontane per continuare a coltivare questa amicizia”.

Gli studenti, in totale 29, rimarranno a Macerata fino al 5 agosto e trascorreranno le loro giornate visitando la città, i Musei civici,  partecipando a lezioni di cucina presso l’agriturismo Al Crespuscolo apprendendo come si fa la pizza, assistendo alla preparazione di olio, vino e miele, si interesseranno al ciclo dei rifiuti e prenderanno parte al family day dove avranno la possibilità di vivere un giorno  nelle famiglie dei loro colleghi.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...