Successo per il I Trofeo di pallanuoto Città di Fermo

Successo per il I Trofeo di pallanuoto Città di Fermo

E’ stata un grandissimo successo la prima edizione del Trofeo di pallanuoto giovanile, riservato alla categoria Under 15, Città di Fermo. Nato da un’idea del presidente/allenatore della Fermo Nuoto e Pallanuoto il torneo era già un successo per la qualità delle squadre partecipanti: Rari Nantes Florentia, Mediterraneo Taranto, Vela Ancona e i padroni di casa della Fermo Pallanuoto per il settore maschile; Vela Ancona, Tolentino, Pallnuoto Trieste e di nuovo le ragazze di Fermo per il settore femminile. Non solo, per le finalissime avevano già preannunciato la loro presenza sia il Sindaco di Fermo Nella Brambatti e l’Assessore allo Sport Franco Menicali che puntualissimi hanno presenziato alle partite con la compagnia del tecnico delle nazionali giovanili di pallanuoto Alessandro Duspiva e dell’allenatore del Setterosa Fabio Conti più volte agli onori delle cronoche per le gesta in campo internazionale della nazionale di pallanuoto femminile. Dunque nella piscina comunale si è materializzato un parterre d’eccezione, ma il vero spettacolo lo hanno offerto i ragazzi di Fermo che, dopo un’avvio titubante nella partita d’esordio con la forte squadra di Ancona, hanno conquistato la finale, poi vinta nettamente (14-11) contro Taranto. La soddisfazione è stata quindi doppia per la Fermo Pallanuoto, quella di ospitare un importante torneo giovanile (ricevendo tra l’altro i complimenti di tutte le squadre partecipanti) e quella di vincere proprio davanti al proprio pubblico che gremiva le tribune della piscina comunale. Anche le ragazze non sono state da meno, nonostante non siano approdate nella finalissima, sono riuscite nell’impresa di conquistare la vittoria nella finale per il terzo posto contro la compagine di Tolentino, concludendo quindi il torneo con una bella vittoria; il torneo femminile se lo è aggiudicato la fortissima squadra di Trieste. Ma i ragazzi della società fermana si sono portati a casa anche i premi del capocannoniere con Leonardo Lanciotti e Irene Silenzi, il premio di miglior giocatore maschile con Federico Mancini e il premio del giocatore più giovane del torneo con Giovanni Santini.

Tanti sono stati gli spunti tecnici per “mister” Casciotto che dovrà ora preparare al meglio atlete e atleti per gli ormai imminenti campionati che vedranno tra l’altro le ragazze giocare in serie B, dunque con un impegno aggiuntivo rispetto allo scorso anno. I maschi hanno dimostrato una solidità eccellente e quindi la prospettiva di un futuro roseo per la pallanuoto fermana, neo promossa con la prima squadra in serie C. La Fermo Nuoto e Pallanuoto era contemporaneamente impegnata sul fronte nuoto, con tutti i suoi atleti in trasferta a Cecina (LI) per partecipare al primo Meeting di Nuoto della stagione agonistica natatoria; anche in terra livornese i nuotatori fermani hanno fatto vedere ottimi risultatio già in questa prima parte di stagione e i maschi hanno conquistato anche la doppia vittoria nelle prove di squadra dell staffette, vincendo sia la 4×50 mista che la 4×50 stile liebro. Dopo un inzio di gestione burrascoso lo scorso anno, la piscina comunale di Fermo sta esprimendo il meglio sia da un punto di vista sportivo che gestionale, avendo già superato quota 1000 iscritti nella varie attività organizzate che includono anche il nuoto sincronizzato novità targata sempre Fermo Nuoto.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento