Concorso di Poesia

Successo per il Primo Trofeo di Nuoto Città di Fermo

Successo per il Primo Trofeo di Nuoto Città di Fermo

E’ stato un grande successo di atleti e pubblico il 1° Trofeo di Nuoto Città di Fermo, gara che ha attirato alla piscina comunale quasi 300 atleti dalle categorie esordienti fino agli assoluti. Alle gare hanno partecipato molte società marchigiane ma anche diverse squadre abruzzesi, una romana e i toscani della Virtus Buonconvento.
Ovviamente tutti presenti gli atleti della Fermo Nuoto che, per la prima volta da oltre vent’anni, hanno avuto la possibilità di gareggiare in un meeting organizzato in casa.
In gara anche i ragazzi di Fermo della Fisdir che, grazie al riconoscimento da parte del comitato regionale, hanno avuto la possibilità di misurarsi con i loro colleghi FIN.
Il Comune di Fermo era presente “in forze” con l’assessore allo sport Franco Menicali che è stato poi raggiunto nel pomeriggio dal vice sindaco Silenzi; entrambi hanno effettuato le premiazioni degli atleti e delle società partecipanti.
La classifica finale per squadre è stata vinta dalla forte compagine abruzzese della Teate Splashing, mentre al secondo posto si è piazzata la Chiaravalle Nuoto e al terzo la Virtus Buonconvento.
I giovani di casa si sono distinti con l’argento nei 200 stile di Lorenzo Francucci (2’00’’) e l’oro di Francesco Tempestilli nella stessa gara della categoria Juniores (1’59’’) come pure la vittoria di Ettore Alessandroni tra gli assoluti, “bissata” peraltro nei 100 stile libero che l’atleta di Fermo ha chiuso al comando con un ottimo crono, 51’’7, staccando nettamente gli avversari. Buone sono state anche le prove di Matteo Vitellozzi (Juniores) bronzo nei 50 farfalla e oro nei 100 rana gara in cui è salito sul podio anche Emanuele Pecorari. Esordio con medaglia anche per Claudia Mancini nei 50 stile, come pure sul podio è salita Sara Amurri (categoria Ragazzi) seconda nei 50 e prima nei 100 stile (1’04’’). Francesco Tempestilli ha vinto anche i 50 stile della categoria Juniores, mentre Alessandroni si è accontentato della seconda piazza; Margherita Battistelli ha conquistato l’argento nei 100 dorso seguita dalla compagna di squadra Beatrice Donati (Ragazzi), mentre tra i maschi si sono fermati all’argento sia Francucci tra i Ragazzi che Francesco Onori nella categoria Juniores. In entrambe le staffette assolute i maschi si sono ben difesi con due podi e buoni riscontri cronometrici nella prova di squadra. Nelle gare del pomeriggio ed in particolare nei 200 misti si sono migliorati in maniera considerevole sia Beatrice Donati (argento) che Lorenzo Francucci (oro); nella categoria Juniores primo e terzo posto per Vitellozzi e Onori sempre nei 200 misti. Per Vitellozzi c’è stata poi una buona prova nei 50 rana chiusi in testa con 31’’2, tempo battuto poi in staffetta mista dove è sceso a 30’’4; nei 100 farfalla è stata nuovamente la Donati a migliorarsi portando a 1’12’’ il suo miglior personale. Nei 50 dorso Francesco Onori è sceso sotto i 30’’, tempo poi ribadito anche in staffetta, mentre Alessandroni si è piazzato al secondo posto dietro al campione della Larus Mattia Mugnaini. Nuova vittoria nei 100 stile libero per Tempestilli, mentre Francucci si è limitato a salire sul podio.
Ma davvero al di là dei risultati tecnici si è visto un grande successo organizzativo della Fermo Nuoto e Pallanuoto, il secondo nel mese di Novembre. Molto soddisfatta anche la famiglia Luciani, il Trofeo era stato infatti intitolato alla memoria del figlio Paolo, caro amico di uno dei dirigenti della neonata società fermana.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento