Concorso di Poesia

Suicidio Ciferri – Giovedì l’ultimo addio all’imprenditore fermano

Suicidio Ciferri - Giovedì l'ultimo addio all'imprenditore fermano

Nell’obitorio del Mazzoni di Ascoli mercoledi pomeriggio è stata effettuata l’autopsia che ha confermato il suicidio di Gianluca Ciferri, l’imprenditore edile che si è tolto la vita a Marino del Tronto dopo aver ucciso, il 15 settembre scorso, due suoi ex dipendenti kosovari a colpi di arma da fuoco.

Nessun segno di violenza o dettaglio che possa far pensare a qualcosa di diverso dal suicidio nel referto del medico legale Sabrina Canestrari: Gianluca Ciferri si è impiccato attaccando federe e lenzuola alla grata del bagno. Un gesto estremo, dettato dalla disperazione e dal senso di colpa per ciò che è accaduto in quella tragica mattinata, accompagnato da una lettera indirizzata alla mamma: “Scusami, vado a raggiungere papà”.

Il vescovo di Ascoli Piceno, Giovanni D’Ercole, ha oggi visitato il carcere di Ascoli e la cella dell’imprenditore fermano ed ha auspicato una maggiore attenzione al problema delle carceri e dei suicidi.

La salma potrà essere ora restituita alla famiglia e sono previsti per il pomeriggio di giovedì, alle 15, i funerali nella chiesa di Montone.

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento