Tenta di sgozzare un connazionale. Arrestato dai Carabinieri pakistano di 24 anni

ACQUAVIVA PICENA – Un 24nne pakistano, richiedente asilo, è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile, nei pressi di un albergo di Acquaviva Picena. Avrebbe tentato di sgozzare un connazionale di due anni più giovane nel corso di una lite.

Intorno alle 22 di ieri sera i due giovani avrebbero avuto una discussione abbastanza accesa, con il ventiquattrenne che, dopo essersi allontanato, sarebbe andato in bagno per costruire un rudimentale rasoio. Secondo una prima ricostruzione, avrebbe usato un bilama usa e getta. Dopo avere sciolto con l’accendino la plastica ha estratto le due lame, attaccandole insieme ed agganciandole al manico del rasoio.

Tornato dal connazionale, gli si è scagliato contro, colpendolo ad una guancia e procurandogli un taglio di diversi centimetri. Poi si è allontanato, tentando anche di disfarsi del rasoio. I Carabinieri, immediatamente giunti sul posto, lo hanno rintracciato poco distante dall’ albergo, recuperando poco dopo anche la rudimentale arma. Il giovane pakistano è stato arrestato per tentato omicidio.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...

Lascia un commento