Teramo, al via il progetto itinerante di contrasto al cyberbullismo

TERAMO – Partirà il 1° marzo, il primo progetto itinerante sulla lotta al cyberbullismo ideato dall’Istituto Di Poppa Rozzi di Teramo per educare i ragazzi ad un corretto uso della rete e per contrastare il cyberbullismo.

L’iniziativa, promossa dalla dirigente scolastica Caterina Provvisiero con il coordinamento delle insegnanti Wanda ArdizziFranca Bartolini e Daniela Piccioni, ha l’obiettivo di sensibilizzare i giovani studenti alla prevenzione del cyberbullismo, attraverso una rete tra i vari ordini e gradi di scuole.

In questo progetto l’’istituto Di Poppa-Rozzi si avvarrà della collaborazione di diverse scuole secondarie di primo grado dislocate sul territorio della provincia di Teramo, tra le quali anche il liceo linguistico Peano-Rosa di Nereto.

La serie di incontri programmati nell’ambito del progetto dal nome #TagliaLaRete inizierà presso l’Istituto Omnicomprensivo “Primo Levi” di Sant’Egidio alla Vibrata – Ancarano e continuerà al Liceo linguistico Peano di Nereto.

Le altre tappe del progetto vedranno protagonisti l’Istituto Comprensivo di Corropoli – Colonnella – Controguerra, l’Istituto comprensivo di Martinsicuro – Villarosa, l’Istituto Comprensivo di Montorio – Crognaleto, l’Istituto Comprensivo di Isola – Colledara e l’istituto Comprensivo Zippilli – Noè Lucidi.

La partecipazione al progetto è aperta a tutte le scuole che vorranno aderire.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...