Torna il circuito del Vero brodetto sangiorgese, il primo appuntamento al ristorante Caminetto

PORTO SAN GIORGIO – Tornano gli appuntamenti del Vero brodetto De. Co. Sangiorgese. Nei ristoranti e chalet della città aderenti al progetto sarà possibile assaggiare il caratteristico piatto della tradizione marinara locale.

L’iniziativa, sostenuta dall’Assessorato alle Attività produttive, è giunta al settimo anno e la prima parte del 2019 si svolgerà nell’arco dei prossimi tre mesi. La prima serata del calendario 2019, si svolgerà venerdì prossimo 29 marzo al ristorante “Il Caminetto” (lungomare Gramsci sud) a partire dalle ore 20.30.

E’ possibile prenotare telefonando al numero 0734.675558. Il 5 aprile si prosegue allo chalet “Delfino Verde”. Nel calendario seguono lo chalet “Matilda” (12 aprile), osteria “Le Frattine Von Ludwig” (19 aprile), ristorante “L’arcade” (26 aprile), lo chalet “Quadrifoglio (3 maggio), lo chalet “Canto Do Mar” (10 maggio), il ristorante pizzeria “Stern” (17 maggio), il ristorante “Campanelli” (31 maggio) e l’hotel “David Palace” (7 giugno). Il successivo ciclo annuale riprenderà poi ad agosto.

Nella preparazione del brodetto sangiorgese è vietato l’utilizzo del pesce congelato. Il pescato deve essere rigorosamente dell’Adriatico centrale e vi è l’obbligo di utilizzare prodotti ed ingredienti locali, dal pane all’olio. La ricerca del piatto è stata diretta da Ugo Bellesi, con la collaborazione di Luciano Scafà e Alberto Regno e il coordinamento progettuale di Noris Rocchi.

“Il circuito del brodetto va avanti, in un crescendo di interesse gastronomico, con un giro di un migliaio di presenze annuali – afferma Noris Rocchi – .  La conoscenza del piatto e la divulgazione della ricetta si sta allargando fuori dai confini regionali, promossa dal Comune nei principali appuntamenti di promozione”.

“Si è allungato l’elenco dei ristoranti sangiorgesi che hanno aderito al nuovo calendario con la presenza del ristorante L’Arcade, Retroscena e Minonda – aggiunge l’assessore Elisabetta Baldassarri –  sono molto contenta perché l’obiettivo del circuito è sì valorizzare la tradizione marinara del nostro pescato e la ricetta tipica del nostro brodetto ma diventa soprattutto l’occasione per e un veicolo di conoscenza e promozione delle attività economiche del nostro territorio e delle loro eccellenze”.

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...