San Benedetto: trasporto disabili, botta e risposta tra minoranza e maggioranza. L’assessore Carboni e la consigliera Girolami: “Il servizio funziona anche di sabato”

SAN BENEDETTO – La polemica era stata innescata dalla consigliera di Articolo 1 Flavia Mandrelli che sabato scorso nella conferenza stampa dell’ opposizione aveva affermato: “Il sabato il trasporto dei disabili non funziona. Questa amministrazione parla tanto di sociale, ma cosa sta facendo effettivamente?”.

“Prima di parlare si informi” rispondono l’ assessore ai servizi sociali Emanuela Carboni e la consigliera Mariadele Girolami.

“Il servizio trasporto –aggiunge la Girolami- rientra tra le priorità dell’ ente ed ha l’obiettivo di assicurare alle persone con disabilità fisica o mentale di eleminare i propri disagi. Il Comune trasporta giornalmente e gratuitamente 50 persone tra chi si reca a scuola e chi invece frequenta i centri diurni. Il sabato questo servizio è attivo ma con un numero ridotto di utenti. Infatti alcuni utenti non hanno lezioni, altri vengono accompagnati dai genitori che non lavorano. Quest’amministrazione, inoltre ha implementato il numero degli addetti al trasporto, assumendo tre nuovi autisti per migliorare tutto il servizio. Abbiamo avuto positivi riscontri non solo dai cittadini ma anche da chi usufruisce dei servizi comunali. L’amministrazione Piunti è sempre vicino al sociale. Le dichiarazioni della Mandrelli sono prive di fondamento”.

“Stiamo anche valutando –aggiunge l’assessore Emanuela Carboni- l’opportunità di acquistare un altro mezzo ed anche quello che ha avuto qualche problema è stato mandato in manutenzione ed ora funziona perfettamente. Il servizio del sabato sarà aumentato nel caso in cui arrivino richieste specifiche, ma ad oggi non ci sono state”.

Per quanto riguarda invece la chiusura dello sportello sulle risposte alcologiche l’ assessore Carboni è lapidaria. “Da quando è arrivata questa mozione, gli uffici sono al lavoro per preparare la risposta. Di ciò che è stato detto nulla corrisponde a verità. Nel prossimo consiglio comunale sarà fatta completa chiarezza su tutto”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...