Ugl Provinciale e Comitato No Tassa Bonifica Valtronto Valdaso: “La tassa di Bonifica va cancellata”


ASCOLI PICENO – La Ugl Provinciale e il Comitato no tassa Bonifica Valtronto Valdaso continua la sua battaglia contro il pagamento della Tassa di Bonifica.

“Già impropria -si legge nella nota stampa che riportiamo integralmente- la Tassa di Bonifica, odioso balzello; di natura illegittima e medievale va cancellata, in uno stato di diritto non avrebbe ragione di essere.

Ma addirittura pretendere come fa il Consorzio di Bonifica Marche il pagamento del contributo di Bonifica per migliorie fondiarie ai cittadini delle aree del terremoto colpiti da lutti e rovine è inaudito, lascia senza parole!! Quali migliorie fondiarie nelle zone rosse inaccessibili!!!

La UGL ed il Comitato No Tassa Bonifica ValTronto e Valdaso hanno formalmente chiesto al Presidente della Giunta Regionale Acquaroli ed agli Assessori competenti per deleghe e territorio un intervento straordinario e di buon senso, di esonero decennale dal pagamento del contributo di Bonifica ai cittadini delle aree del cratere.

Che ci ascoltino!! Anche perchè i cittadini sono arrabbiati; sarebbe una dovuta iniziativa in linea con gli impegni presi”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...