Un fine anno sicuro e senza problematiche di rilievo sotto l’egida della Fifa Security Network

SAN BENEDETTO – La Fifa Security Network per la sera del 31 dicembre ha garantito la sicurezza in un elevato numero di eventi sia in luoghi privati che su pubbliche piazze o strutture, in vari siti in Italia.

In particolare, i servizi sono stati svolti nelle Piazze di Parma, Ravenna, Pescara, Ascoli Piceno e San Benedetto del Tronto, Lecce (Piazza Sant’Oronzo), Ostuni, Otranto, Reggio Calabria (Piazza Garibaldi) e Monopoli solo per citare le città più grandi, al Palazzetto dello sport a Fabriano ed in altre strutture similari che per l’occasione erano state adibite a locali per festeggiare il Capodanno. In special modo, alcune piazze hanno visto l’esibizione di artisti di fama nazionale che hanno richiamato numeri elevati di spettatori (oltre 35 mila persone a Pescara per J-Ax).

Inoltre, il servizio è stato assicurato in numerosissimi locali, discoteche e ristoranti sia nelle province di Ascoli Piceno Teramo e Fermo che a Bologna e a Rimini presso la famosa discoteca “Altro Mondo Studio”. Nel complesso, durante tutte le manifestazioni non si sono riscontrati momenti di particolare criticità se non legati ai tempi di afflusso e deflusso.

I particolari controlli messi in atto agli ingressi, con la presenza anche delle forze dell’ordine negli eventi maggiori, hanno scongiurato il ripetersi di situazioni pericolose già viste nelle settimane precedenti. L’attento controllo agli ingressi di quello che veniva introdotto ha consentito di evitare che nelle aree interessate venissero introdotti oggetti pericolosi o comunque vietati.

In molte situazioni si è provveduto a vietare l’introduzione di spray al peperoncino che, nonostante ripetuti avvisi, molte persone avevano al seguito.  Analogamente si è proceduto per vetro, lattine e altri oggetti che potevano costituire pericolo.

L’impegno del personale operante, la collaborazione con gli organizzatori degli eventi e, dove erano presenti, la attenta supervisione delle forze dell’ordine, hanno consentito lo svolgimento delle varie manifestazioni senza alcun problema.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...