USB RSU AV5: “Chiusura pre-triage nei Pronto Soccorsi Av5, ennesimo schiaffo ai lavoratori e alla cittadinanza”


ASCOLI PICENO – Da USB RSU Area Vasta 5 riceviamo e pubblichiamo integralmente.

“Chiusura Pre-triage nei Pronto Soccorsi Av5 -scrive Mauro Giuliani- ennesismo schiaffo ai lavoratori e alla cittadinanza. Come denunciato da USB…si sottraggono le già carenti risorse di personale…non per decisione logica e che viene attuata dopo attenta valutazione rispetto alla Pandemia ecc. Ma si sottraggono risorse, invece di assumere, per riaprire alcuni reparti, ortopedia di San Benedetto, ma mettendo a rischio contagio e aumentando il carico di lavoro,  il personale dei due PS AV5 e non riaprendo altri reparti, come urologia AP  e dh Psichiatria di Ascoli!
Lavoratori a cui continua a essere negata la indennità malattie infettive! Come RSU USB eletti abbiamo chiesto agli altri 27 delegati RSU eletti dai lavoratori di insediarsi per affrontare e discutere delle innumerevoli problematiche,.pregresse e attuali, che attanagliano i lavoratori. RSU eletta principale attore deputata a rappresentare i lavoratori di fronte all’Asur e direttore Av5! Invece ci tocca leggere di incontri inconsistenti e che non fanno alcuna risposta con alcune sigle sindacali!!
Chiediamo al direttore Asur e Av5 di convocare la RSU eletta dai lavoratori e non di scegliersi i suoi interlocutori complici!! Gli stessi che lo ricordiamo hanno sottoscritto pre-Accordo che ha permesso di pagare indennità novembre e dicembre 2021 con stessi soldi dei lavoratori! Requisendo €495.000 dalla Produttività 2021!!! Anche su questo pretendiamo risposte ORA per i lavoratori AV5″.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...