Varato il programma alla Accademia Malibran di Altidona


di Antonio De Signoribus

ALTIDONA – L’Accademia Malibran di Altidona, fondata e diretta da Rossella Marcantoni,  che sta occupando sempre di più un suo spazio e una sua riconoscibilità sul territorio nazionale,  riparte con la sua intensa attività artistica. Si articola in due rassegne:

CONCERTI ORO – Concerti di Musica Classica, Jazz e Canzone d’autore e 

SALOTTO MALIBRAN – Conversazioni d’arte e Cultura con concerto a tema. e Cultura conferenze/spettacolo rendono, invece, omaggio a illustri personaggi. A seguire, un concerto a tema.

“La rassegna musicale CONCERTI ORO- sottolinea con orgoglio Rossella Marcantoni, direttore artistico dell’Accademia- propone eventi di assoluta qualità: dal classico al jazz alla canzone d’autore, con la partecipazione di grandi nomi del panorama musicale italiano e internazionale. Un’occasione imperdibile per ascoltare straordinari artisti che frequentano i palcoscenici più importanti del mondo e giovani musicisti meritevoli, in grado di assumere un ruolo da protagonisti”.

 Si inizierà, sabato 5 marzo, alle 21.15, con la LA TRADIZIONE PIANISTICA UNGHERESE
Adamo ANGELETTI, al pianoforte eseguirà musiche di F. Liszt, B. Bartòk, G. Ligeti

Introduzione all’ascolto a cura di Adamo Angeletti.
Presentazione del CD Bèla Bartòk Piano works (Da vinci Classic)
La Rassegna proseguirà  sabato 26 marzo, alle 21.15, con RECITAL COME PSICODRAMMA, a cura del Maestro Piero RATTALINO, a seguire concerto con Ilia Kim, che proporrà  musiche dì Chopin. 

Sabato  9 aprile, sempre alle 21.15, sul tema: 

IN VIAGGIO TRA ‘700 e ’800,
Kento IROTA, al  violino, e 
Eri HAMAKAWA, al pianoforte, eseguiranno musiche di 

Musiche di Mozart, Brahms, Wieniawski.  A seguire:
GOLDONI E I COMICI DELL’ ARTE, con 
Francesco ACETI attore.
Testi di Kleist, Rilke. Paolo R. Maria ACETI voce recitante.

Scenografia e immaginii a cura di Oronzo MAURO. 

Sabato 30 aprile, alle 21.15, il Duo DELTA, proporrà  ENTROPIA, con Letizia ILLUMINATI al sassofono e Giulio CHIARINI al pianoforte. Musiche di Schuloff, Salvatore, Creston, Piazzolla, Bozzà

Conversazioni d’Arte e Cultura con l’ingegnere e storico della scienza Oronzo MAURO
Scenografia e immagini a cura di Oronzo Mauro

Testi di Pochettino, Burkay.

A maggio (data da definire) un grande ritorno con il recital del pianista Giovanni Bellucci.
Il 18 giugno, invece, ci saranno i vincitori del concorso internazionale

PerusiaHarmonica, con Sergio CATALANO al pianoforte e Alessio PEDINI al pianoforte. Eseguirano musiche di Scarlatti, Clementi, Chopin, Brahms, Rachmaninov, Granados.

Venerdì 22 luglio alle 21.15, ci sarà la serata inaugurale con un programma da definire.

Sabato 27 agosto, alle 21.15, non mancherà, invece, un Omaggio a  ANDREA CONCETTI, per il trentesimo anniversario della carriera. Presentazione e Intervista a cura del giornalista Paolo Marconi. A seguire un Concerto dal titolo: LA CALUNNIA È UN VENTICELLO, con Andrea CONCETTI al basso, e Davide MARTELLI al  pianoforte. Musiche di Mozart, Rossini, Bellini, Verdi, Puccini.

Per Malibran jazz, sabato 10 settembre, alle 21.15, si esibirà Jazz Quartet. Il tutto, proseguirà, sabato 24 settembre, alle 21.15, con Francesco Girardi al flauto, e Pierluigi Camicia al pianoforte.

Sabato 8 ottobre, alle 21,15, si esibirà GUITALIAN QUARTET (quartetto di chitarre), con Guido FICHTNER, Claudio MARCOTULLI, Stefano PALAMIDESSI e Adriano W. RULLO. Musiche di Rossini, Dyens, Bizet.

Sabato 22 ottobre l’Accademia proporrà un OMAGGIO A PIER PAOLO PASOLINI, per il 100° ANNIVERSARIO DELLA NASCITA. Interverranno; Fabio MELELLI Docente all’Università per Stranieri di Perugia, scrittore, giornalista, critico cinematografico,

Stefano RAGNI pianista, divulgatore di musica, giornalista, docente all’Università per Stranieri di Perugia, e Michelangelo CARDINALETTI, Moderatore. Dottorando presso Università per Stranieri di Perugia.

Sabato 12 novembre, alle 21.15 non mancherà un OMAGGIO A PAOLO DE BERNARDIN, scomparso nel 2018.

Un doveroso omaggio da parte dell’Accademia Malibran al celebre Dj, conduttore radiofonico e giornalista marchigiano, Paolo De Bernardin, impegnato da oltre 40 anni a diffondere la musica di qualità. l’Accademia ha ereditato il suo prezioso patrimonio culturale – musicale consistente in migliaia di libri e CD. Per il grande Paolo ci sarà una tavola rotonda. Moderatore il giornalista Paolo Marconi.

Nel corso della serata si presenterà anche il Premio Paolo De Bernardin 2023. Si inaugurerà la biblioteca che porta il suo nome e, a seguire, un concerto con il chitarrista Giacomo Palazzesi, che eseguirà  musiche di Bach, Henze, Takemtsu.
Non mancherà anche una serata dedicata a Léo Ferré, sabato 26 novembre, alle 21.15. Il mese di dicembre, precisamente il 10, sempre alle 21.15, ci sarà il Concerto di Natale, con il Duo pianistico Francesca Cesaretti e Davide Tura, e il Quartetto D’Archi Rimini. Eseguiranno musiche di Bach, Say, Bartok, Tura, Berio. Il ricchissimo cartellone si chiuderà sabato 7 gennaio, alle 21.15, Flavio Tozzi al pianoforte. Eseguirà musiche di Liszt.
I biglietti saranno in vendita a partire da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo. Vi invitiamo a rispettare le norme anti-Covid e ad accedere in sala con un po’ di anticipo. Per i minori fino a 12 anni di età l’ingresso è gratuito; il numero di posti riservati ai minori è limitato (informarsi preventivamente e/o prenotare).
  • Il biglietto sostenitore è riservato a coloro che fanno una libera erogazione che dà diritto a partecipare a tutti gli eventi dell’anno in corso e alla scelta del posto in Sala Colonna. Info: 338.8219079. Buon programma a tutti.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...