Viabilità post sisma, nota del Presidente della Provincia di Ascoli Piceno Paolo D’ Erasmo

ASCOLI PICENO – Dal Presidente della Provincia di Ascoli Piceno Paolo D’Erasmo riceviamo una nota sul programma di ripristino della viabilità post sisma che riportimamo integralmente.

“L’Amministrazione Provinciale di Ascoli Piceno, in stretta e proficua sinergia con Anas, soggetto attuatore che ringrazio per la collaborazione, segue con grande attenzione e passo passo la realizzazione concreta sul territorio del programma degli interventi per il ripristino della viabilità post sisma. Da evidenziare che nella sede della Provincia si sono svolte tutte le conferenze di servizio relative alle arterie viarie del territorio per l’acquisizione dei pareri e nulla osta necessari da parte di tutte le istituzioni e i soggetti coinvolti accelerando procedure ed iter.

Come noto, data la complessità e la rilevanza dei danni subiti dalla rete delle infrastrutture, il programma procede per stralci operativi. Complessivamente nella nostra provincia il 1°, 2° e 3° stralcio prevede la realizzazione di 95 interventi diretti a risolvere 216 criticità per un investimento complessivo di 223,5 milioni di euro.

Il 4° stralcio, in via di definizione da parte del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, contempla la realizzazione di 182 interventi per un importo stimato di circa 145 milioni di euro: di questi 80 interventi saranno di competenza del soggetto attuatore per 84 milioni di euro, mentre i restanti 102 saranno proposti per l’inserimento nei piani programmatici dell’Ufficio Speciale per la Ricostruzione competente territorialmente.

Scendendo nel dettaglio delle strade di competenza della Provincia, gli interventi compresi dal 1° 2° e 3° ammontano a 43 suddivisi su 25 arterie provinciali.

Il 1° stralcio comprende ben 21 interventi di cui 7 ultimati, 8 in fase di realizzazione, 3 appaltati e altri 3 approvati con tutti gli atti istruttori e preliminari definiti nelle conferenze di servizio. Il 2° stralcio si articola in 7 interventi con un lavoro già completato, un’opera appaltata, 4 interventi approvati e uno in fase di progettazione. Infine, il 3° stralcio si suddivide in 15 interventi di cui 3 approvati, 5 in fase di progettazione, 3 in affidamento progettazione e 4 da attivare.

Si allega, ai fini di una puntuale e trasparente informazione sullo stato di avanzamento dei vari interventi e cantieri, una sintesi del programma per il ripristino della viabilità elaborata dall’Anas con dati generali e di dettaglio e il crono programma dell’attuazione”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...