VIDEO / San Benedetto, gli Uni.Sound infiammano il Concordia nel Christmas Gospel Show

di Stefania Mezzina

SAN BENEDETTO – Uno show giovane e moderno, pur con profonde radici nel gospel tradizionale, quello del concerto «Gospel Christmas Show» della super band newyorkese Uni.Sound, tra le migliori del panorama gospel statunitense. Al teatro Concordia, è stata una esplosione di voci e ritmi, che ha visto in scena il gospel tradizionale, brani spiritual che ricordano le sofferenze della gente di colore, al tempo della schiavitù, presentati citando Malcom X e il Presidente Obama come personaggi che hanno segnato la storia verso l’affermazione dei diritti.

Presenza scenica, eleganza e stile di Terelle Tipton, Eric Suter, Shilan Douglas e Sharon Williams hanno conquistato ed esaltato il pubblico, pur non numerosissimo, come indubbiamente avrebbe meritato questo gruppo, accompagnato dai musicisti Fullen Jr Terrence McCarthy al piano, Christopher Atlas Amir al basso e Benjamin Michael Anthony alla batteria, che a San Benedetto del Tronto ha concluso il suo tour italiano.

E il pubblico lo ha ripagato, accogliendo con entusiasmo i vari brani, i temi cantati e la vocalità di ognuno di loro, espressa in modo emozionante, in particolare nei brani Moses e Kumbayah. Quattro voci magnifiche, che singolarmente o in gruppo hanno dato vita ad un sound trascinante, che ha coinvolto tutti i presenti: pronti a lasciare la propria sedia per intonare il ritornello ed applaudire, e anche per accennare passi di ballo.

Gli Uni.Sound hanno risposto con entusiasmo, scendendo anche tra il pubblico durante lo spettacolo e al termine, per farsi immortalare con i loro fans. Il concerto era organizzatonell’ambito degli eventi natalizi del cartellone “Città in festa 2018/19”, dal Comune di San Benedetto con l’Amat, con il contributo di MiBAC e Regione Marche e con il sostegno del Bim Tronto.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...