Vinitaly: alla Tenuta Spinelli di Castignano il premio Talenti & Imprese della Banca Picena di Credito Cooperativo

VERONA – Capacità di fare impresa attraverso il talento, sia a livello culturale sia a livello creativo. Con questa motivazione la Banca Picena di Credito Cooperativo ha consegnato a Serena, consorte di Simone Spinelli titolare della Tenuta Spinelli di Castignano, il premio “Talenti & Imprese”. La consegna si è svolta in occasione del Vinitaly Salone Internazionale dedicato al mondo vinicolo che si è aperto oggi, domenica 9 aprile, a Verona.

“Abbiamo ideato questo riconoscimento– ha spiegato il presidente della Banca Picena Mariano Cesari – proprio per valorizzare quelle aziende del territorio che grazie al talento delle persone che vi lavorano riescono a fare impresa. Un valore, dunque, alle attività locali che stimolano la ripresa economica locale. Il premio, infatti, era già stato consegnato a Loretta Pettinari, titolare dell’omonima azienda di Sant’Elpidio a Mare nel corso della fiera dedicata alla calzatura The Micam 2017. La Tenuta Spinelli è una piccola azienda che nasce nell’entroterra Piceno, sotto la guida dell’unico gestore Simone Spinelli e dal 2009 vanta una crescita esponenziale grazie ai suoi ottimi vini con i suoi sette ettari di vigneti”.

“Sono onorato di ricevere questo riconoscimento da parte della Banca Picena -ha aggiunto Simone Spinelli– ciò significa che la passione e la dedizione che mettiamo nel nostro lavoro sono riconosciuti e apprezzati. Il nostro obiettivo, del resto, è quello di puntare sulla qualità dei vini. Ricerchiamo costantemente la perfezione e l’assuefazione che un vino può dare quando si tuffa in un calice nell’attesa di essere gustato”.

La consegna del premio si è svolta nello stand della Regione Marche alla presenza del vice presidente Anna Caisini e del direttore generale della Banca Picena Francesco Merletti che consegnato il riconoscimento a Serena della Tenuta Spinelli di Simone Spinelli di Castignano.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento