Voler bene all’ Italia, iniziative a Cossignano

COSSIGNANO – Cossignano aderisce, per il tredicesimo anno consecutivo, all’iniziativa promossa da Legambiente “Voler bene all’Italia”, Festa nazionale dei e per i piccoli Comuni, sedi di opportunità per le future generazioni, per vivere e restare immersi in paesaggi di qualità e di buon vivere, in comunità coese e dinamiche.

Per la corrente annualità, nelle giornate del 1° e del 2 giugno 2019 la promozione culturale e turistica del borgo è incentrata nella valorizzazione del simbolo della comunità locale, ovvero la Chiesa dell’Annunziata, che racchiude al suo interno i Musei civici di Cossignano:  il Museo civico di arte sacra “Chiesa dell’Annunziata”: la parte più antica dell’edificio risale al 1265, la campana al 1456. All’edificio a navata unica, all’interno l’affresco più antico raffigura la Madonna col Bambino e Santi, del XV sec. Gli altri affreschi sono del secolo successivo, di scuola crivellesca.

L’Antiquarium comunale “Niccola Pansoni”: l’antiquarium raccoglie significativi reperti dei rinvenimenti sul popolo dei Piceni; si tratta di oggetti di uso quotidiano, di ornamenti in ferro e bronzo, armi in ferro risalenti ad un periodo compreso tra la fine del VII e il primo V secolo a.C. e che documentano l’insediamento di una consistente comunità picena che intratteneva intensi rapporti nell’area del Piceno meridionale. La collezione, che comprende ceramica da cucina, ornamenti, gioielli, strumenti e armi, è inoltre arricchita con materiali didattici, come disegni ricostruttivi e pannelli in italiano e inglese.

Per l’accoglienza dei turisti è aperto il Punto I.A.T. (Informazione ed Accoglienza Turistica), allestito in Piazzale Europa a seguito degli eventi sismici, per visite guidate ai Musei civici di Cossignano e alle bellezze architettoniche del borgo, con orari 10 – 13e 15.30 – 19.30.

Nell’occasione saranno distribuiti gratuitamente il depliant “Cossignano, ombelico del Piceno”, la Mappa Turistica di Cossignano, gli opuscoli dei Musei civici e del percorso naturalistico “Le Cese”.

Inoltre, i cittadini potranno condividere l’appello dei piccoli Comuni al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella di un sostegno concreto al percorso di innovazione sociale, di rinascita dei borghi e di tenuta territoriale di cui queste realtà hanno diffusamente bisogno. L’appello potrà essere condiviso inviando una cartolina postale preaffrancata disponibile presso il Comune e presso l’Ufficio Postale di Cossignano.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...